CONDIVIDI
Indietro

Ecco l’uomo più puzzolente del mondo: non si lava da oltre 60 anni

14 gennaio 2014

ROMA – Si chiama Amoo Hadji e attualmente ha 80 anni. Quando ha compiuto 20 anni ha deciso di non farsi più un bagno, e così è stato.
60 anni dopo, Amoo può “vantare” un primato: è l’uomo più puzzolente del mondo.
Sporco e felice, vive in un modo primitivo dentro una piccola capanna nel villaggio di Dezhgah, in Iran, riesce a malapena a vedere a causa della sporcizia che non permette ai suoi occhi di aprirsi completamente, e la pelle, che ricorda le squame di un rettile, è stata paragonata a quella di un rinoceronte.
Ama fumare la sua pipa, che contiene escrementi di animale, oppure cinque sigarette alla volta.

Amoo Hadji uomo puzzolente bagno 60 anni sporco

Nonostante la sporcizia e l’igiene personale nullo, Amoo gode di ottima salute, e non ha nessuna malattia.

Amoo Hadji uomo puzzolente bagno 60 anni sporco

Le persone che lo vedono restano stupite dal suo stile di vita, e chi si trova davanti a lui non può far altro che scappare: oltre all’evidente cattivo odore emanato dal corpo, la gente prova repulsione anche per il cibo di cui si nutre.
Amoo mangia animali morti o avanzi in decomposizione.

Amoo Hadji uomo puzzolente bagno 60 anni sporco

C’è solo una domanda che tutto il mondo si è posto all’unanimità.

PERCHE’?

Nessuno sa per certo perché Amoo abbia deciso 60 anni fa di abbandonare acqua e sapone.
Alcuni pensano che soffra di problemi mentali.
Ciononostante, sembra condurre una vita felice e piena… di puzza.

Amoo Hadji uomo puzzolente bagno 60 anni sporco