CONDIVIDI
Indietro

Stop alle diete! Per dimagrire basta la luce del mattino

4 aprile 2014

ROMA – Per massimizzare le possibilità di combattere la “ciccia”, una nuova ricerca offre un unico semplice consiglio: svegliarsi presto e uscire.
Secondo uno studio pubblicato questa settimana sulla rivista PLoS ONE, le persone esposte alla luce del Sole all’inizio della giornata hanno più probabilità di avere un basso indice di massa corporea (BMI).
Può sembrare pazzesco , ma ci sono solide prove scientifiche che dimostrano questo collegamento.
Il ritmo circadiano svolge un ruolo importante nella regolazione del metabolismo, e gli studi hanno dimostrato che l’esposizione alla luce del mattino può influenzare il grasso corporeo e gli ormoni che regolano l’appetito.

In uno studio, per esempio, si è visto che nei soggetti privati ​​del sonno i cui livelli degli ormoni leptina e grelina erano bassi, bastava essere esposti alla luce per circa due ore dopo il risveglio, per far risalire quegli stessi livelli.

dimagrire esposizione luce mattina sole bmi

In un altro studio, nelle donne obese che sono state esposte a luce intensa per almeno 45 minuti tra le ore 06:00 e le 09:00, è sceso un po’ del loro grasso corporeo dopo tre settimane.

E ancora, gli studi su animali hanno dimostrato che modificando l’esposizione alla luce cambia il loro metabolismo, con conseguente aumento di peso, anche quando questi hanno consumato la stessa quantità di calorie.

dimagrire esposizione luce mattina sole bmi

Con tutto questo in mente, i ricercatori della Feinberg School of Medicine di Chicago della Northwestern University hanno chiesto a 54 volontari di indossare un monitor da polso che misura la loro esposizione alla luce (compresi tempo e intensità), così come i loro modelli di sonno.
Sono stati invitati a tenere un registro dettagliato di tutto ciò che mangiavano e bevevano durante un periodo di sette giorni.

I volontari (la cui età media era di 30 anni) tendevano ad essere nottambuli (in media, sono andati a dormire alle 01:26 e si sono svegliati alle 8:49).
Incrociando i risultati è emerso che coloro che sono stati esposti ad una luce forte prima di mezzogiorno erano più leggeri di altri, anche quando l’esercizio, la dieta e il sonno sono stati presi in considerazione.

Per ogni ora che l’esposizione alla luce è stata ritardata, il BMI è aumentato di 1.28 punti.

dimagrire esposizione luce mattina sole bmi

Le conclusioni dello studio dimostrano che esite dunque una correlazione tra BMI e MLIT (“Tempistica media di luce”), ovvero la misura che tiene conto della tempistica, l’intensità e la luminosità della luce a cui si viene esposti.

La luce del mattino quindi, svolge un’importante ruolo nell’equilibrio della massa corporea.
Non esiste una “dieta del Sole”, nè tanto meno questo ha il potere di fare dimagrire, ma appena 20 o 30 minuti al giorno esposti alla luce mattutina aiuta a controllare il nostro metabolismo.

Anche se sono necessari ulteriori studi, i ricercatori hanno concluso che il ruolo della luce sul nostro organismo potrebbe aiutare la prevenzione e il trattamento dell’obesità nelle società moderne.