CONDIVIDI
Indietro

Eclissi anulare di Sole: guarda il raro ‘anello di fuoco’

28 aprile 2014

ROMA – La Luna ha oscurato il Sole nella prima eclissi solare dell’anno, oggi 29 aprile.
Anche se una vista parziale del gioco celeste di ombre è stato visibile in tutta l’Australia, solo i pinguini dell’Antartide sono stati nel posto giusto per godersi la fase più affascinante del fenomeno: un “anello di fuoco” sui cieli della Terra.
Lo spettacolo del 29 aprile è conosciuto come eclissi solare anulare, un evento in cui la Luna è delineata da un anello abbagliante di luce del Sole quando passa davanti alla nostra stella.

eclissi anulare sole

A differenza dell’eclissi totale, la Luna è troppo lontana dalla Terra per oscurare completamente il Sole, di cui, per qualche minuto, rimane solo un cerchio infuocato.
Tuttavia, l’unica parte della Terra che ha goduto completamente dell’anello di fuoco, è un tratto disabitato dell’Antartide.
Proprio perchè i pinguini sono stati gli unici spettatori diretti dell’evento, è stata battezzata ironicamente ‘Penguin’ Annular Solar Eclipse.

eclissi anulare solare

Pinguini a parte, a rendere lo spettacolo ancora più intrigante è che, in realtà, quello di oggi è stato un evento assai raro.
Si tratta infatti di una eclissi anulare “non centrale”, in cui il cono d’ombra della Luna sfiora appena la Terra ed è visibile solo poco prima del tramonto.
Ne sono avvenute solo 68 in 5.000 anni.

Per chi si è perso l’eclissi, è possibile rivivere l’evento grazie al video messo a disposizione dal Virtual Telescope
In Italia l’oscurazione massima è avvenuta verso le 09,45 ora italiana.