CONDIVIDI
Indietro

La maledizione della bambola bendata che terrorizza Singapore

16 giugno 2014

ROMA – Come in un classico film dell’orrore, i cittadini di Singapore si sono svegliati nel terrore a cuasa di una bambola inquietante “seduta” sul marciapiede.
La bambola di ceramica è vestita con un abito antico, ma il fatto singolare è che è stata bendata.
Sul fazzoletto che le copre gli occhi si legge “Bismillah”, una frase in arabo che significa “in nome di Dio”.
Secondo gli utenti di Reddit, dove sono state postate le foto del pupazzo, si tratta di una bambola maldetta.
Il post contiene affermazioni sulle cpacità della bambola di muoversi spontaneamente e sul fatto che può anche essere sentita parlare con una voce di donna in lingua malese.

bambola maledetta singapore

I social network si sono scatenati e gli internauti, da bravi segugi del web, si sono messi in moto per svelare i misteri della bambola bendata.

Secondo un utente “Il proprietario originale ha scoperto che l’unico modo per sbarazzarsi della bambola e assicurarsi che non tornerà è quello di coprirgli gli occhi. Sembra che la maledizione passerà a chi gli slegherà la benda”

bambola maledetta singapore

Per un altro Bismillah è stato scritto sulla benda per intrappolare qualunque jinn o maledizione che possiede la bambola.
Secondo altri si tratta di un rito di magia nera…

bambola maledetta singapore

Ma sembra che qualcuno non abbia creduto alla maledizione e si sia preso la bambola, che adesso risulta “misteriosamente” scomparsa.
Secondo un utente, da allora “la gente del posto ha iniziato a suicidarsi e sono aumentati i casi di omicidio, molto inusuale a Singapore, ma è probabilmente una coincidenza e non episodi correlati”.