CONDIVIDI
Indietro

Sei un dormiglione? Attenzione, è pericoloso

27 febbraio 2015

faticaROMA – Dormire troppo può causare danni alla salute.
Per quanto sembri assurdo, gli studi hanno dimostrato che anche il sonno dovrebbe basarsi sul principio chiamato “effetto Riccioli d’Oro”.
Come nella favola, infatti, la via di mezzo è la strada migliore rispetto a raggiungere i limiti estremi, sia in un verso che nell’altro.
Per quanto difficile crederlo, soprattutto con gli impegni imposti dalla società di oggi, gli esseri umani dormono davvero tanto.
Una persona media passa circa il 33% della sua vita dormendo.
Ma riposare tanto fa davvero così male per la nostra salute, come la privazione del sonno?
Ecco i rischi che si corrono quando si tende a dormire troppo.

1. Aumenta il rischio ictus
Un recente studio dell’Università di Cambridge indica che dormire più di 8 ore al giorno potrebbe portare a un maggiore rischio di ictus.
Dopo una ricerca condotta su 10 mila persone, di età compresa tra i 42 e gli 81 anni, i ricercatori hanno scoperto che le persone che dormivano più di otto ore al giorno erano presentavano una probabilità del 46% superiore rispetto a chi riposava tra le 6 e le 8 ore

2. Può influenzare la memoria
Uno studio a lungo termine, pubblicato sul Journal of the American Geriatrics Society, ha esaminato un gruppo di donne per un periodo di 14 anni.
Sono stati messe alla prova sulla memoria e la capacità di pensiero per tre volte dopo un periodo di sei anni.
I loro risultati hanno mostrato che quelle che avevano dormito troppo avevano un’età mentale più vecchia di due anni rispetto alle donne che hanno avuto sette-otto ore di sonno ogni notte.
Inoltre, si è scoperto che le persone che dormono più di 9 o 10 ore hanno spesso scarsa qualità del sonno.

3. Può portare depressione e causare ‘ubriachezza da sonno’
Secondo uno studio condotto dal Centers for Disease Control degli Stati Uniti, chi dorme troppo aumenta le probabilità di disagio mentale.
Dormire troppo e svegliarsi giù di morale, triste o stordito potrebbe essere indice di depressione.
Inoltre può causare “ubriachezza da sonno”.
Indicata anche come ‘eccitazione confusionale’, è una sensazione di disorientamento o amnesia che si può sperimentare con il risveglio improvviso.

4. Aumenta il rischio di diabete
Alcuni studi hanno stabilito un legame tra il dormire troppo e il diabete.
Essi sostengono che le persone che dormono più di 9 ore a notte sono più incline al diabete.
Questo deriva probabilmente dal fatto che coloro che dormono di più hanno più ore di inattività fisica, che può portare ad un aumento dei livelli di glucosio.

5. Mal di testa e ipersonnia
Troppo sonno può causare mal di testa e, in alcuni casi può anche innescare l’emicrania.
Una teoria è che alcuni neurotrasmettitori nel cervello come la serotonina fluttuino durante il sonno e potrebbero scatenare il mal di testa.
Ipersonnia è una condizione in cui le persone dormono eccessivamente durante il giorno o in tempi inadeguati.
Questo può portare ad ansia, irrequietezza o perdita di appetito.

Di quanto sonno abbiamo bisogno?
Gli scienziati si riferiscono ai ‘dormiglioni “come coloro che dormono regolarmente per più di 9 ore ogni notte.
La quantità di sonno di cui una persona ha bisogno dipende anche dall’età, tipo di attività, stile di vita e salute.
In media, si consiglia di dormire tra le 6 e le 8 ore.