CONDIVIDI
Indietro

Soffre di mal di testa per 6 anni: scopre di avere un verme di 8 cm nel cervello

26 marzo 2015

ROMA – Dopo aver sofferto per 6 anni di forti mal di testa, una donna ha scoperto la causa del suo dolore: un verme di 8 cm si era annidiato nel suo cervello.
Accade in Cina, dove la 29enne Yin Meng si è dovuta sottoporre ad un delicato intervento per la rimozione dell’ospite indesiderato.
Prima di allora, la donna aveva sopportato per anni l’emicrania, prendendo farmaci per cercare di controllare il crescente numero di convulsioni, fino all’ultimo attacco, talmente forte da farla crollare.
Così, è stata ricoverata nell’ospedale di Zhaoyang County, a sud-ovest della provincia cinese dello Yunnan.
Lì, i medici hanno scoperto che qualcosa stava crescendo dentro il suo cervello.

Ma come ha fatto il verme a finire nel cervello di Yin Meng?

Pic shows: The 10cm-long parasite removed by doctors from the head of a woman.nnA woman who ate live frogs as a child had to have a 10cm-long parasite removed from her head after collapsing at work.nnYin Meng, 29, had been complaining of headaches for six years when she keeled over and was rushed into hospital in Zhaoyang County in south-western China¿s Yunnan Province.nnThere doctors discovered something growing inside her head but had no idea what it was or how to remove it so she was discharged.nnSine then Yin took medications to try and control the increasing number of headaches and seizures she was experiencing when she collapsed again.nnHer boyfriend Shan Tu, 30, said: "I was getting increasingly worried about her as her fits and seizures were getting worse and so too were her headaches.nn"And when she collapsed again that was the last straw."nnArriving in hospital again, this time surgeons agreed to operate despite the risk and removed the thin, 10-cm-long white parasite.nnA hospital spokesman said: "The woman was found to be suffering from a parasitic infection called Sparaganosis which has been growing inside her for years.nn"It was attacking the woman¿s nervous system. It can be contracted by drinking contaminated water, or eating a carrier of the infection such as a frog or a snake, or coming into contact with an open wound from the host.nn"When the doctors told her this she said that when she was a child, around five-years-old, she used to catch and eat the live frogs with her grandmother, which must be how she contracted the parasitic infection."nn"She said she could remember the feeling of the frog ¿jumping¿ as it went down her throat.nn"The damage to her nervous system is quite extensive but we hope we can prevent it from being permanent as the brain has an amazing capacity to heal itself."nn(ends)n

Quello nella testa di Yin Meng non era un verme comune.
Si tratta del rarissimo Spirometra erinaceieuropaei, un parassita che nell’uomo causa la sparganosis, un’infenzione di cui, dal 1953 ad oggi, sono stati riportati poco più di 300 casi nel mondo, di cui solo 2 in Europa.
Il parassita infetta per lo più crostacei d’acqua dolce, a volte chiamati “pulci d’acqua”, che vengono poi mangiati da girini, rane o serpenti.
A quel punto il verme raggiunge il suo più avanzato stadio larvale, infettando il suo ospite.
(LEGGI ANCHE: Aveva una tenia di 10 cm nel cervello da 4 anni)

Galeotta fu la strana abitudine di Yin Meng: da bambina, infatti, amava catturare e mangiare rane vive con la nonna.
E’ stato allora che, molto probabilmente, contrasse l’infezione.

cina-verme-8-cm-cervello-yin-meng

Secondo i medici che hanno eseguito il rischioso intervento, il danno al suo sistema nervoso è molto ampio, ma contano sulla straordinaria capacità di guarigione del cervello umano.

Non è la prima volta che si leggono storie di “invasioni” di larve negli esseri umani.
Sorprese e sconvolse il caso dell’uomo che dopo aver mangiato del sashimi, si ritrovò con l’intero corpo infettato da vermi.
(LEGGI QUI LA STORIA)