CONDIVIDI
Indietro

‘Tutti in piedi sul divano’: questa sera riparte il Motomondiale

29 marzo 2015

piloti-2015Roma – Tutto pronto, questa sera riparte il Motomondiale, con la prima ed unica gara in notturna sul circuito di Losail a Doha in Qatar. Una delle grandi novità di quest’anno è il debutto di Guido Meda su Sky che, con il suo modo unico ed entusiasmante di commentare le gare, tornerà a “farci alzare tutti in piedi sul divano”. Le gare verranno trasmesse in esclusiva su Sky Sport Motogp Canale 208.

Alle 17.00 prenderà il via la gara della Moto3, alle 18.20 la Moto2 ed infine alle 20.00 l’attesissima Motogp. Sul canale Cielo del digitale terrestre, invece, verranno trasmesse in differita di tre ore.
Nella classe regina la pole è stata conquistata, con grande sorpresa, dalla Ducati di Andrea Dovizioso. Secondo posto per Pedrosa, terzo Marquez e ottavo Valentino Rossi. Ma la gara è tutt’altra cosa e siamo certi che questa sera le “carenate” non mancheranno.

Calendario 2015

calendario motogp

Quest’anno a fare il ‘tifo’ per i nostri campioni ci sarà anche Jovanotti, grande appassionato di moto e caro amico di Valentino Rossi che, con il suo nuovo brano “E’ La Scienza Bellezza!” ci accompagnerà in “griglia” di partenza.

“Poco più di un mese fa mi ha chiamato il mio amico Guido Meda per dirmi che era tornato alla motoGP. La cosa mi ha fatto molto piacere, e immagino che sia lo stesso per tutti i fissati con quella roba. La voce di Guido nei fine settimana a tutta manetta è un grande classico dell’emozione e del brivido. Poi mi ha chiesto (il disco non era ancora uscito ma lui lo sa bene che sono un fan delle moto) se volevo fare io la sigla. Gli ho detto ascoltati il disco nuovo, te lo mando via mail visto che non è ancora uscito, e se c’è qualcosa che ti piace te la regalo molto volentieri, poi facci quello che vuoi. Lui ha scelto “E’ La Scienza Bellezza!” e sono molto contento, sento un formicolio! Qui c’è il promo della nuova stagione della MotoGP e sentirci sotto il mio pezzo è una figata. In bocca al lupo a tutta la squadra!“.