CONDIVIDI
Indietro

Pasqua a tinte rosse, il 4 aprile c’è la Luna di Sangue

2 aprile 2015

eclissi-lunare-luna-di-sangueROMA – Eclissi che va, eclissi che viene.
Dopo averci affascinato lo scorso 20 marzo, Luna, Terra e Sole offrono un nuovo spettacolo celeste.
Alla vigilia di Pasqua, la notte del 4 aprile, si verificherà un’eclissi lunare.
Non sarà visibile dall’Italia, ma numerosi portali specializzati metteranno online lo streaming gratuito dell’evento.
L’eclissi lunare, in realtà, non è un fenomeno altrettanto spettacolare come quello del Sole.
Tuttavia, quella di sabato prossimo, sarà un’eclissi mistica.
Si tratta infatti della terza “Luna di Sangue” della tetrade.
Cosa significa?

Il 15 aprile 2014 è iniziata quella che in astronomia è conosciuta come tetrade: 4 eclissi lunari totali si susseguono in un breve arco di tempo (in questo caso poco più di un anno), nel corso del quale non saranno presenti altre eclissi lunari, parziali o penombrali che siano.

luna di sangue tetrade eclissi lunare

Abbiamo detto che l’eclissi lunare del 4 aprile è la terza “Luna di Sangue” di questa tetrade.

Il nostro satellite viene definito poeticamente “Luna di Sangue” o Blood Moon, durante un’eclissi lunare.
Questo perché la rifrazione della luce durante il fenomeno le dona un colore rossasatro.
Quando il nostro satellite entra nel cono d’ombra della Terra la luce del Sole non arriva diretta alla Luna, che riflette, invece, quella filtrata dal nostro pianeta.
L’atmosfera terrestre diventa un prisma e la luce del Sole viene scomposta.
Mentre la luce verde e la luce blu vengono sparpagliate nell’aria, quella rossa rimane meno diffusa, riuscendo a raggiungere la Luna.
Il nostro satellite la riflette, e sulla Terra viene quindi percepita una colorazione rossastra.

eclissi lunare 2014

Abbiamo capito cos’è una tetrade e una Luna di Sangue.
Ma perchè viene chiamata “mistica”?

Come avviene per ogni evento tuttosommato inusuale, anche la tetrade è vista da molti come un presagio di fine del mondo.
Anche se in realtà tanto rara non è.
Ma andiamo con ordine.

eclissi lunare 2014

Nonostante le voci che circolano online sul fatto che la tetrade di eclissi lunari sia legata a profezie bibliche dell’Apocalisse, non c’è motivo di temere la Luna di sangue.

Il libro di Gioele contenuto nella Bibbia ebraica (Tanakh) e nell’Antico Testamento della Bibbia cristiana, fa una profezia sulle lune di sangue e la fine del mondo.
“Il Sole sarà mutato in tenebre e la luna in sangue, prima che venga il grande e terribile giorno del Signore”
Inoltre, alcune volte in cui si è presentata una tetrade (non tutte!), sono accaduti significativi eventi religiosi.

Nel 1493, l’espulsione degli ebrei da parte dell’Inquisizione spagnola.
Nel 1949, è avvenuta subito dopo la fondazione dello Stato di Israele e nel 1967, durante la “guerra dei sei giorni” tra arabi e israeliani.

luna di sangue tetrade eclissi lunare

La prima Luna di Sangue del 15 aprile 2014 è avvenuta proprio nel mezzo della festa della Pasqua ebraica.
La seconda, l’8 ottobre 2014, si è verificata durante la Festa dei Tabernacoli.
La terza sarà il 4 aprile 2015, ancora durante la Pasqua.
Quella finale il 28 settembre 2015, di nuovo durante la Festa dei Tabernacoli.

Ma non fatevi ingannare.
Se vogliamo sapere quante tetradi specificamente sono cadute nelle feste della Pasqua ebraica e dei Tabernacoli, ce ne sono 8 in questi 21 secoli e non tutte sono state accompagnate da eventi religiosi significativi.

Dopo la profezia Maya e la cometa Ison, sembra che la Terra sopravviverà anche questa volta.