CONDIVIDI
Indietro

8 aprile 1990: 25 anni fa muore Laura Palmer e debutta Twin Peaks

8 aprile 2015

twin-peaks-ritorno-2016ROMA – 25 anni fa il corpo di Laura Palmer fu ritrovato avvolto in un telo di plastica sulla riva di un fiume: quella tragica morte diede inizio alla serie che riscrisse le leggi della tv.
L’8 aprile 1990 sul piccolo schermo americano debuttò Twin Peaks, un telefilm che con appena due stagioni riuscì a diventare un fenomeno di cultura pop e ad avere un impatto duraturo su quello che sarebbe stato creativamente possibile in televisione negli anni successivi.
La notizia di un sequel è arrivata lo scorso anno, confermata direttamente dal co-creatore e regista della serie David Lynch, che pubblicò su Twitter un video con l’annuncio tanto atteso.
Tuttavia, negli ultimi giorni lo stesso Lynch ha fatto retromarcia.
“Cari amici, dopo un anno e quattro mesi di negoziati rinuncio, perché non viene offerto denaro sufficiente per il copione che sento debba essere fatto”.

Se il network Showtime non stanzierà un budget adeguato i fan resteranno quindi con l’amaro in bocca.
Dopotutto, non può e non deve esistere Twin Peaks senza David Lynch.
Con la speranza ancora viva, vi lasciamo con qualche piccola curiosità che scommettiamo non tutti conosceranno.

David Duchovny
twin-peaks
Il bel Fox Mulder iniziò la sua carriera televisiva con una piccola parte in Twin Peaks.
David Duchovny era l’agente travestito dell’FBI Dennis “Denise” Bryson, che viene in aiuto dell’agente Cooper quando viene temporaneamente cacciato dal Federal Bureau.

BOB
twin-peaks
Lynch ebbe l’idea per l’ìinquietante entità maligna quando vide Frank Silva, l’arredatore, nella camera di Laura Palmer.
Decise di girare una panoramica della stanza con l’uomo accovacciato ai piedi del letto, ma ancora non sapeva come usare quel materiale.
Durante le riprese dell’episodio pilota, quando la madre di Laura urla alzandosi dal letto, nel montaggio si accorsero che per errore nello specchio dietro l’attrice si intravedeva riflessa la figura di Silva.
Lynch ebbe così il lampo di genio e decise di dare vita alla scena finale (e al personaggio stesso di BOB) che abbiamo potuto ammirare.

Laura Palmer
twin-peaks
La famosa immagine di Laura Palmer utilizzata in tutta la serie è la foto reale del ballo di fine anno dell’attrice Sheryl Lee.

Twin Peaks DEVE tornare nel 2016

Nell’ultima puntata, andata in onda nel 1991, Laura Palmer saluta gli spettatori con una promessa “Ci vediamo di nuovo tra 25 anni, nel frattempo ….”
Nel 2016 saranno passati esattamente 25 anni.