CONDIVIDI
Indietro

Mistero in Norvegia: piovono vermi dal cielo

17 aprile 2015

ROMA – Migliaia di lombrichi sono piovuti dal cielo su vaste aree della Norvegia meridionale, lasciando gli esperti a bocca aperta.
Il biologo Karsten Erstad è stato testimone del misterioso fenomeno.
Nonostante la sua esperienza del mondo animale, non riusciva a credere ai suoi occhi quando, mentre sciava, si è imbattuto in migliaia e migliaia di vermi.
In un primo momento, pensò che erano usciti dal terreno (ma c’era 50 centimetri di neve al suolo!) e che si sarebbero certamente congelati.
Invece, sembra che piovessero dal cielo.
Karsten ha raccontato “Ho visto migliaia di lombrichi sulla superficie della neve. Quando li ho trovati sembravano essere morti, ma una volta presi in mano ho scoperto che erano vivi.”
E non è il solo.

norvegia-pioggia-vermi

La scoperta ha fatto notizia nazionale in Norvegia e supportata da un afflusso di rapporti simili.
Quindi possono realmente piovere vermi?
Non proprio.

norvegia-pioggia-vermi

I vermi, iniziando ad emergere dal terreno verso la fine dell’inverno, sono stati spazzati dal vento.
Sono stati rapidamente catturati dalle sacche di aria calda – comunemente utilizzate dagli uccelli rapaci – e sono stati trascinati nel cielo.
Alla fine, e dopo aver percorso una certa distanza, sono caduti sulla Terra sotto forma di “pioggia vermosa”.

norvegia-pioggia-vermi

Il realtà non è un fenomeno tanto inusuale.
Non che sia abitudine dei vermi piovere dal cielo, ma in passato si sono verificati casi analoghi di altri animali e/o oggetti caduti come pioggia.
Pesci, rane e altri animali vengono portati via con l’acqua, per poi cadere insieme alla pioggia.
A volte gli animali sopravvivono al viaggio, altre volte vengono triturati dalla potenza dei venti, altre ancora le temperature li ghiacciano.