CONDIVIDI
Indietro

La ‘mostruosa’ bellezza del pesce luna spiaggiato in Indonesia

28 aprile 2015

ROMA – A meno che tu non sia Sampei, un pesce del genere è fuori da ogni immaginazione.
Eppure, un gruppo di pescatori in Indonesia può dire realmente di aver visto da vicino un “mostro marino”.
Si tratta di un Mola Mola, comunemente chiamato “pesce luna”, il più grande pesce osseo esistente.
In realtà, non lo hanno pescato, ma trovato spiaggiato a Palu, in condizioni critiche.
I pescatori hanno cercato di trascinarlo di nuovo verso il mare nella speranza che potesse riprendersi.
Ma la marea ripetutamente lo riportava indietro e alla fine, il pesce non è sopravvissuto.

mola-mola-pesce-luna-spiaggiato-indonesia

Il pesce luna, o Mola Mola, è il più pesante pesce osseo del mondo.
Gli esemplari più grandi possono raggiungere un’altezza di 4,2 metri, 3 metri di lunghezza e circa 2.300 kg.
Il Mola Mola sviluppa la sua forma di “tronchetto” perché nasce con una pinna posteriore che non cresce mai.
Invece, si ripiega su se stessa.

mola-mola-pesce-luna-spiaggiato-indonesia

Mola in latino significa ‘macina’ e descrive la forma in qualche modo circolare del pesce luna.
Sono di un colore argenteo e hanno una consistete pelle ruvida, che può essere spessa fino a 15cm.
Si trovano negli oceani temperati e tropicali di tutto il mondo e sono spesso scambiati per squali quando i loro enormi pinne dorsali emergono sulla superficie dell’acqua.