CONDIVIDI
Indietro

RISOLTO il mistero di Kalachi, il ‘villaggio addormentato’: l’epidemia del sonno è causata dall’uranio

16 luglio 2015

ROMA – Il mistero del ‘villaggio dei dannati’, dove una malattia del sonno induce la gente a cadere incosciente per giorni – e dove allucinazioni e strane perversioni sessuali perseguitano gli abitanti – è stato finalmente risolto.
Per tre anni la gente di Kalachi, Kazakistan – soprannominato ‘Sleepy Hollow’ – sono stati vittime di un’epidemia misteriosa, a causa della quale lae persone si addormentavano improvvisamente, anche per due giorni di seguito.
Strane allucinazioni, soprattutto tra i bambini, hanno portato una ragazza a vedere una proboscide su sua madre e un ragazzo che immagiva cavalli che volavano nella stanza.
Alcuni uomini si svegliavano dopo interi giorni di sonno, con voglia irrefrenabile di sesso.
Questo costante stato di eccitazione poteva durare fino a un mese.
Ma adesso, il mistero, che ha interessato 160 abitanti del villaggio dal 2012, ha finalmente una soluzione.

villaggio-addormentato-malattia-sonno-kalachi

Il colpevole è una vecchia miniera di uranio dell’epoca sovietica in disuso nei pressi del villaggio, che sta pompando fuori elevati livelli di monossido di carbonio, avvelenando gli abitanti del villaggio.
“Dopo numerosi esami medici, i nostri ricercatori hanno confermato che il monossido di carbonio è la colpa dell’epidemia del sonno nel villaggio Kalachi” ha dichiarato al MailOnline Berdybek Saparbayev, vicepresidente kazako.

Quando i livelli di monossido di carbonio e di idrocarburi sono aumentati nella miniera in disuso, i livelli di ossigeno sono scesi nel paese.

villaggio-addormentato-malattia-sonno-kalachi

I test – verificati in maniera indipendente da esperti di Praga e Mosca – hanno mostrato che livelli di monossido di carbonio nell’aria sono dieci volte i livelli normali.
In sostanza, qando furono abbandonate le miniere di uranio, hanno iniziato a riempire con acqua sotterranea.

Radon e altri gas inerti che si liberano in conseguenza del decadimento dell’uranio vengano espulsi dalle acque sotterranee e attraverso le fessure nella terra raggiungono la superficie.

Ora che la causa è nota, Kalachi e la vicina ‘città fantasma’ Krasnogorsk, saranno entrabe evacuate.

villaggio-addormentato-malattia-sonno-kalachi

E’ in esecuzione un piano di evacuazione, in cui le persone dovrebbero avere un posto dove vivere in una nuova posizione.
Il governo pagherà 250.000 tenge (circa 1500 euro) per contribuire a soddisfare i costi.

68 delle 223 famiglie si sono già state spostate. Il resto sarà trasferito entro la fine dell’anno.