CONDIVIDI
Indietro

Colosseo. arrivano i metal detector

23 dicembre 2015

metal detector colosseoROMA – Due nuovi metal detector agli ingressi del Colosseo. I dispositivi sono stati montati ieri, dando seguito al programma di sviluppo delle misure di sicurezza nei maggiori luoghi della cultura della Soprintendenza. Oggi le macchine saranno testate e poi messe in opera.

Altre due analoghe postazioni saranno aggiunte nei prossimi giorni sempre al Colosseo. I metal detector all’Anfiteatro Flavio constano di due scanner per borse e valige e due portali per persone, e sono stati posizionati nell’ambulacro interno del fornice 48 del monumento. “In questo ultimo anno, e in particolare negli ultimi mesi- spiega in una nota il soprintendente Francesco Prosperetti- c’è una sempre maggiore richiesta di sicurezza da parte del pubblico. Questa iniziativa di mettere i metal detector al Colosseo è funzionale a rendere i visitatori sempre piu’ confidenti e sicuri nei luoghi della Soprintendenza. Iniziative analoghe sono in progettazione anche per gli altri nostri maggiori siti e musei”.

I luoghi prescelti per le prossime installazioni, specifica il comunicato, sono i tre ingressi del Foro Romano e Palatino, le Terme di Caracalla, l’Area Archeologica di Ostia Antica. Metal detector sono gia’ in funzione a Palazzo Altemps, Palazzo Massimo e alle Terme di Diocleziano.