CONDIVIDI
Indietro

GUD, fumetti istruzione per l’uso

14 gennaio 2016

cover_gudROMA – Giornalista, illustratore, saggista e fumettista: il romano Daniele Bonomo, in arte Gud, è “un tipo curioso che ama scoprire il mondo che lo circonda e raccontare storie, a fumetti”. Ha all’attivo diverse pubblicazioni edite da Tunué e molti reportage di viaggio. Ripete instancabilmente che “tutti possono fare fumetti”, nel 2013 ci ha scritto anche un libro che ancora oggi è una guida attuale, divertente e utile per coloro che vogliano cimentarsi nell’arte dei comics. “Non serve scrivere bene e disegnare perfettamente” lo dice Gud. “Per raccontare a fumetti servono passione, curiosità e voglia di fare; con questi requisiti chiunque può iniziare. Il fumetto è una pratica antichissima e nel mio libro svelo con ironia e leggerezza le regole, la grammatica e qualche segreto del narrare con le immagini”.

Nel 2000 Gud si è laureato in scienze politiche, piano B nel caso in cui le cose non fossero andate per il verso giusto, e contemporaneamente si è diplomato alla Scuola Internazionale di Comics in fumetto umoristico. Nel 2001 è iniziata la sua carriera. Oggi è docente di fumetto, scenografia per l’animazione e storia del fumetto, tiene laboratori di narrativa disegnata in molte scuole e dirige il settimanale di umorismo grafico www.segnalidifumo.it. Nel 2012 ha iniziato a trascrivere i suoi viaggi sotto forma di diario dando vita a “Viaggi a fumetto” con i #5blogger, veri e propri reportage realizzati con un gruppo di amici. Nel 2013, la trasmissione televisiva Masterchef lo ha voluto in diretta per realizzare vignette in tempo reale durante le puntate. Nel 2014 nasce Gatto, ormai un marchio di fabbrica, un vero e proprio personaggio con la “multipla personalità”. Scanzonato, addormentato, imbronciato, curioso, Gatto è il felino disegnato più versatile della storia dei fumetti.

È in libreria Timothy Top – Libro uno: verde cinghiale, l’ultima fatica di Gud uscita a ottobre 2015 per la Tunué. Una bella storia (a fumetti) per ragazzi. Il protagonista, Timothy, vive il disagio e le paure di un ragazzino di 8 anni che sente il peso dei litigi dei genitori e dei rapporti difficili con i compagni di scuola. In una notte senza luna, Timothy scopre che il suo pollice si illumina magicamente di verde e può guarire le piante. Inizia così la sua avventura fatta di sogni, di eroi, gesta leggendarie e di momenti di pura felicità. Nel 2015 Gud è uno degli ideatori e organizzatori del primo festival del fumetto indipendente romano: ARF! www.arfestiv.al

2_gatto_dire_giovani[1]

Per conoscere meglio Gud:

WEB: www.gud.it

FB: https://www.facebook.com/gudcomics

Instagram e twitter: @guddaman