CONDIVIDI
Indietro

Cerca e installa, Google ‘sposa’ le app

20 gennaio 2016

install_googleROMA – Cercare, installare e aprire. Tra non molto, riunite in un’unica funzione, la ricerca e l’installazione delle app senza passare, almeno sui dispositivi Android, dal PlayStore. Un modo per rendere la vita degli internauti più semplice e per aumentare la diffusione delle applicazioni per mobile.

Attualmente, a dir la verità, le cose non stanno poi tanto diversamente. Una volta cercata un app, infatti, si viene rimandati allo store e da qui si espletano tutte le funzioni di scarico e installazione. Qualche minuto si perde nel consultare i giudizi postati dagli altri utenti, qualche istante per accettare tutte le condizioni sull’utilizzo della stessa app e il gioco è fatto.

Con la nuova intuizione di Google, invece, tutti i passaggi sono integrati nei risultati della ricerca. Con i risultati dell’interrogazione, ma, con molta probabilità, in una apposita finestra pop up, verranno visualizzati i giudizi degli internauti, le condizioni di adesione e il tasto installa senza alcun rimando allo store. Un passaggio, quindi, più veloce per ottimizzare i tempi. In questo momento la nuova funzionalità è concessa solo ad alcuni utenti che fanno da sperimentatori ma rumor della rete confidano che questa fase di rollout abbia, ormai, i giorni contati.