CONDIVIDI
Indietro

Samsung fa un passo indietro con il Galaxy S7

25 gennaio 2016

samsung galaxy s7

ROMA – Dopo aver “osato” un cambio di funzionalità, Samsung fa un passo indietro con il Galaxy S7 reintroducendo la slot per la micro sd e l’impermeabilità soprresse nell’ultimo nato della serie top di gamma.
Il Galaxy S6 aveva riscosso non poche polemiche tra i “samsunghiani”, che hanno accusato il colosso sudcoreano di voler omologarsi al rivale iPhone di Apple.
Evidentemente, il calo delle vendite nel 2015 è bastato per giustificare il dietrofront di Samsung, che tornerà alle origini con il Galaxy S7.
Tra le altre caratteristiche, si parla di due modelli, la verisone “normale” e la “edge” con lo schermo curvo, mentre sembrerebbero esserci importanti novità per la fotocamera.
Lo slogan “amante della notte” sarebbe stato ideato, infatti, per promuovere la funzionalità notturna della fotocamera, che garantirebbe elevate prestazioni anche con scarsità di illuminazione.La fotocamera posteriore dovrebbe essere di megapixel con apertura f/1.7, quella frontale da 5.
Al momento si tratta di indiscrezioni, anche se questi ultimi rumors sarebbero stati confermati da un dipendente della società.

Samsung Galaxy S7

Per quanto riguarda prezzo, data di uscita e caratteristiche tecniche si parla ancora di indiscrezioni, che vorrebbero il Galaxy S7 dotato di un processore Exynos 8890, una Ram di 4 Gb, uno schermo con risoluzione UHD e la scheda grafica Adreno 530.

Per quanto riguarda il display, si parla di Super AMOLED 5,1″ QHD @556ppi con Foce Touch e rivestimento Gorilla Glass 5.

Altra chicca interessante potrebbe rivelarsi l’introduzione della scansione oculare, un livello di sicurezza in più per effettuare i pagamenti tramite lo smartphone.

Per avere conferme, non resta che aspettare il 21 febbario, quando Samsung presenterà il Galaxy S7 al Mobile World Congress di Barcellona.