CONDIVIDI
Indietro

Terrorismo: diminuiscono le richieste per EasyJet

26 gennaio 2016

EasyJet aereo

ROMA – Alcuni calcoli di fine anno fatti da easyJet evidenziano da una parte, un incremento nel numero dei passeggeri, ma dall ‘altra anche un netto calo di richiesta nei periodi di novembre e dicembre a causa dei recenti attacchi terroristici avvenuti a Parigi e in Egitto.

La compagnia ha notato un incremento del 8.1% nel numero dei passeggeri arrivando a 16.1 milioni con la conseguente crescita delle capacità degli aerei del 7.3% arrivando ad un totale di 17.8 milioni di posti.
Carolyn McCall, amministratore delegato della easyJet ha detto : “L’eccellente proposta per i clienti, combinata con il basso costo del carburante ha portato a tariffe più basse il che ha fatto in modo che la richiesta da parte del cliente crescesse dell’8% nel primo trimestre dello scorso anno. La strategia secondo la quale si fa pagare al cliente tariffe basse offrendo comunque un servizio negli aeroporti principali, continua ad essere portata avanti in maniera eccellente. Quest’anno consolideremo il tutto grazie ad una inflessibile diminuzione dei prezzi. Questo farà capire che easyJet continua e continuerà a vincere !”

Il reddito totale lo scorso anno ha raggiunto i 930 milioni di £, con un calo dello 0.1% a causa degli avvenimenti tragici degli ultimi due mesi dell’anno. Comunque le aspettative della compagnia per quest’anno “rimangono in linea con le aspettative di mercato” .

Fonte: http://www.risersandfallers.com/2016/01/26/easyjet-sees-demand-drop-after-paris-and-egypt-terror-attacks/