CONDIVIDI
Indietro

La storia di Cara, ecco gli effetti di anni di abusi su questo cane

3 febbraio 2016

Dopo anni di abusi indicibili la cagnolina Cara ha trovato la felicità

ROMA – Anni di abusi e maltrattamenti hanno così traumatizzato questo cane che non fa altro che sedersi in un angolo della stanza e guardare il muro.
Il video, pubblicato dall’associazione irlandese PAWS Animal Rescue, mostra Cara tristemente rannicchiata in un angolo del suo nuovo canile, rifiutare di voltarsi nonostante il delicato approccio dei volontari.
Anche esistono alcune condizioni mediche che possono indurre questo tipo di comportamento nei cani, un veterinario ha esaminato Cara concludendo che, in questo caso, la cagnetta aveva semplicemente i nervi a pezzi e troppa paura di voltarsi.

cane cara

“Chi ha potuto farle questo?”si chiedono i volontari nel video pubblicato su Youtube lo scorso luglio.
L’associazione teme che Cara abbia sofferto anni di abusi indicibili.

Il comportamento di Cara è tanto più struggente a causa della sua razza, un levriero, un tipo di cane abituato a cacciare a vista piuttosto che attraverso il naso, che nonostante le apparenze, gode del contatto fisico e brama le attenzioni del padrone.
Fortunatamente, dopo mesi di cure e amore, Cara sta migliorando e ha trovato una casa con Michael e Teresa McGrath.

cane cara

L’associazione PAWS ha condiviso un nuovo video che mostra quanto adesso sia felice mentre ha una “conversazione” con un altro cane seduta comodamente su un divano.

PAWS è stata fondata nel 1997 da Deirdre & Gina Hetherington.
Lo scopo dell’associazione è quello di salvare cani abbandonati e dare loro una nuova casa.