CONDIVIDI
Indietro

Samsung Galaxy S7 si svela nelle immagini “rubate”

9 febbraio 2016

ROMA – Samsung presenterà l’atteso Galaxy S7 il prossimo 21 febbraio con l’evento Unpacked alla vigilia del Mobile World Congress di Barcellona, ma sul web già circolano le immagini del nuovo top di gamma.
Il colosso coreano come sempre ha stuzzicato gli utenti con un video enigmatico in cui il nuovo dispositivo ovviamente non si mostra, se non tramite un  cubo tridimensionale accompagnato dal Gear VR (il visore per la realtà virtuale) e l’hashtag #TheNextGalaxy.
Nel frattempo però, l’effetto vedo-non vedo potrebbe essere stato smorzato dalla diffusione di alcune immagini, tra render e scatti reali, che svelerebbero ogni minuzioso dettaglio del Galaxy S7.
I render (quindi non foto ma immagini pubblicitarie) sono stati “trafugati” dal noto giornalista Evan Blass e svelerebbero – e confermerebbero – i due diversi modelli, classico ed Edge.
A dare credito alla veridicità delle immagini vi è la data che appare sul display, proprio il 21 febbario.
Più recenti sono invece veri e propri scatti che mostrano il Galaxy S7 a 360 gradi.

Intanto sembra arrivare la conferma del ritorno dell’impermeabilità, una super batteria 3600 mAh di capacità e un display ‘always-on’ (per quanto riguarda la versione edge).

Al momento, sono diffuse diverse indiscrezioni sul nuovo Galaxy S7, ancora senza conferma.
Il top di gamma potrebbe essere in vendita già dall’11 marzo sul mercato USA.
Per quanto riguarda il display, si parla di Super AMOLED 5,1″ QHD @556ppi con Foce Touch e rivestimento Gorilla Glass 5, simile allo schermo del Galaxy S6.

Per quanto riguarda prezzo, data di uscita e caratteristiche tecniche si parla ancora di indiscrezioni, che vorrebbero il Galaxy S7 dotato di un processore Exynos 8890, una Ram di 4 Gb e scheda grafica Adreno 530.

Altra chicca interessante potrebbe rivelarsi l’introduzione della scansione oculare, un livello di sicurezza in più per effettuare i pagamenti tramite lo smartphone.

Dopo l’impermeabilità, altro passo indietro di Samsung sarà il ritorno della slot per la micro sd, anch’essa eliminata nel Galaxy S6.
In sostanza tornerebbe il “posteriore” removibile.

samsung galaxy s7

Per quanto riguarda la fotocamera, per la posteriore si parla di tecnologia BRITECELL da 12 megapixel con apertura f/1.7, quella frontale da 5.
Al momento si tratta di indiscrezioni, anche se questi ultimi rumors sarebbero stati confermati da un dipendente della società.

In aggiunta a queste specifiche, sembra che il Galaxy S7 sia capace di riprodurre video per 17 ore a luminosità massima con una singola carica completa.
In confronto, il Galaxy S6 ha ricevuto un rating di 13 ore e il Galaxy Note 5 di 15 ore.

Per avere conferme, non resta che aspettare il 21 febbario, quando Samsung presenterà il Galaxy S7 al Mobile World Congress di Barcellona.