CONDIVIDI
Indietro

Una vicepreside scrive ai genitori esortandoli a smettere di fumare cannabis di fronte i cancelli della scuola

16 febbraio 2016

marijuana_spinello_cannabisRoma – I genitori che erano soliti fumare cannabis fuori dalla scuola dei loro bambini sono stati costretti a smettere dopo l’intervento della polizia. La St John’s Primary School di Radcliffe, Greater Manchester, ha chiesto alla polizia di controllare l’area intorno alla scuola dopo aver visto dei genitori fumare la droga mentre aspettavano di prendere i bambini a scuola. In una lettera ai genitori dei 138 bambini, la vicepreside Deborah Binns, dice che dovrebbero essere proprio loro a dover dare il ‘buon esempio’ ai bambini.

Ha detto: ”Ci è stato riportato da fonti certe che alcuni genitori hanno fatto uso di cannabis nel perimetro antistante la scuola proprio nel momento di lasciare o prendere i bambini a scuola. Tutto questo è stato riportato dai genitori e da alcuni dei bambini più grandi. Abbiamo informato la polizia della comunità di sorvegliare continuamente la nostra scuola. Per favore rispettate la nostra scuola come un luogo di apprendimento e siate sicuri di dare un buon esempio per i vostri e gli altri bambini.” Alcuni genitori hanno reagito alla notizia scrivendo sulla pagina Facebook dello Spotted Radcliffe. Sarah Sharples ha scritto: ”Sicuramente, le persone che la fumano potranno aspettare di arrivare a casa, o almeno di trovarsi lontani dalla scuola, per fumare.” Phil Burrows ha aggiunto: ”E’ totalmente inappropriato, non state dando affatto un buon esempio !”

Fonte Mirror