CONDIVIDI
Indietro

Mattel ThingMaker, la stampante 3D si fa giocattolo VIDEO

16 febbraio 2016

Mattel ThingMaker 3

ROMA – Si chiama ThingMaker la nuova stampante 3D nata e pensata per giovani e giovanissimi. L’idea è della Mattel, multinazionale dei giocattoli, ed è stata presentata in questio giorni alla Fiera del Giocattolo di New York.

Al costo di 300 dollari i ragazzi potranno cimentarsi con la creazione dei propri giochi o di parti di essi dando spazio a tutta la loro fantasia. Con la ThingMaker è distribuito anche un kit per la realizzazione di alcuni oggetti come bracciali, bambole, scheletri e pupazzi vari. Una sorta di esperimenti pilota per capire il funzionamento della stampante e come si utilizzano i diversi materiali. La stampante è collegata ad una specifica app da scaricare su smartphone e o tablet. È attraverso questa che andranno costruiti i modelli da realizzare.

La ThingMaker Mattel è consigliata per ragazzi dai 13 anni in su ma, di sicuro, sarà fonte di divertimento anche per gli adulti. La ‘macchina’ è totalmente sicura disponendo di diversi sistemi di sicurezza a prova di bambino. Quando, ad esempio, non è in uso o per errore si apre lo sportello di protezione mentre la stampante è in funzione, la testina di stampa a caldo si richiude automaticamente evitando così il pericolo di dolorose e pericolose scottature. ThingMaker è già in pre order su Amazon ma la vendita inizierà solo in autunno, giusto in tempo per diventare l’oggetto di culto del prossimo Natale.

Mattel ThingMaker 2