Volevo avere qualche delucidazione sul disturbo ossessivo compulsivo...
05 settembre 2011
Salve, volevo avere qualche delucidazione sul disturbo ossessivo compulsivo, come si può curare e se realmente se ne può uscire, credo di soffrirne.

Anonimo, 26 anni
 


Caro Anonimo,
caratteristiche fondamentali del disturbo ossessivo-compulsivo sono l'eccessivo tentativo di controllo, gli elevati stati d'ansia, i pensieri intrusivi, ed eventuali rituali (comportamenti o pensieri che la persona non riesce a controllare).
Chi ne soffre può ridurre molte attività in cui sono necessarie relazioni sociali. Gradualmente si può addirittura arrivare ad un vero e proprio isolamento.
Generalmente, l'intervento psicologico è in grado di aiutare il paziente nella riduzione della maggior parte dei sintomi associati al disturbo.
I sintomi possono essere oggi risolti con interventi brevi, mirati all'armonizzazione dei processi di organizzazione psicologica. La durata dell'intervento è piuttosto variabile, ma molto dipende dalle cause scatenanti, da quanto il problema sia aggravato e da altri eventuali disturbi correlati.
Ritornando a te, è sconsigliabile fare delle diagnosi “fai da te” ed è opportuno rivolgersi ad uno specialista per capire cosa ti sta succedendo.
Comunque prova a parlarne con qualcuno di cui ti fidi, magari anche il tuo medico di base, siamo certi che troverai la forza d’iniziare un percorso che ti faccia stare meglio.
Oppure, se preferisci, puoi scriverci la zona in cui abiti, t’indicheremo il Consultorio più vicino a casa tua, al quale potrai rivolgerti gratuitamente per una semplice consulenza che ti aiuti a chiarirti le idee e individuare l'eventuale percorso da intraprendere.
Facci sapere come procedono le cose e se possiamo continuare ad esserti utili.
Cari saluti e tanti auguri!

  • CONDIVIDI:




COMMENTI
GLI ESPERTI DI DIREGIOVANI

CERCA NEGLI ESPERTI