Vorrei fare un tatuaggio...
07 settembre 2011
Buonasera cari esperti. Volevo porvi una domanda: quali prove allergiche è necessario effettuare prima di un tatuaggio?
Anonima
 


Cara Anonima,
in effetti sono diventate rarissime le infezioni trasmesse coi tatuaggi da quando sono eseguiti da tatuatori professionisti, tuttavia rimane il problema delle possibili reazioni allergiche che si possono manifestare a livello dermatologico in seguito all'inoculazione degli inchiostri colorati. Ad esempio, le reazioni allergiche più frequenti si verificano nei confronti dei pigmenti di colore rosso; invece le reazioni ai pigmenti per creare i colori verde, blu e nero sono di riscontro meno frequente. Per evitare questi rischi, è possibile effettuare un test specifico chiamato "Patch test": un cerotto da applicare e tenere sulla schiena per 2 giorni, onde valutare l'esistenza di eventuali allergie da contatto a queste sostanze. Per fare questo esame comunque sarà necessario fare riferimento al consulto di un dermatologo che saprà meglio indicarti i rischi e consigliarti sull'iter più sicuro da seguire.
Sperando di aver chiarito i tuoi dubbi, rimaniamo a tua disposizione.
Saluti!

  • CONDIVIDI:




COMMENTI
GLI ESPERTI DI DIREGIOVANI

CERCA NEGLI ESPERTI