Comune di Roma: seconda tappa di 'Brinda alla vita'
28 febbraio 2011

ROMA - Si è svolto al Gilda sabato 26 febbraio il secondo evento avente per tema "il divertimento responsabile", promosso dal servizio iUniversity istituito dal delegato del sindaco Alemanno alle Politiche Universitarie di Roma, Marco Siclari. “La vita è bella, rispettiamola e tuteliamola, soprattutto nei week end” dichiara Siclari che per questo secondo appuntamento ha anticipato l'orario d'inizio della serata alle 21.00 e ha offerto una cena a buffet oltre al cocktail semi alcolico ai numerosi partecipanti.

All'interno del Gilda, inoltre, alcune ragazze munite di schede di iscrizione hanno provveduto a raccogliere adesioni ai corsi d'inglese gratuiti, offerti per l'occasione dal Wall Street Institute, della durata di un mese.
Tra le ulteriori convenzioni di iUniversity a favore degli oltre 320mila universitari che gravitano sulla città di Roma segnaliamo quella con i centri diagnostici Artemisia che, attraverso apposite card, dedicate agli studenti e della durata di tre anni, offrono sconti sulla diagnostica e sui laboratori analisi che arrivano sino al 20% delle tariffe previste. Ma la convenzione più proficua sul piano del percorso didattico resta quella con BCC che prevede piani di finanziamento per studenti in difficoltà finanziarie, con il vantaggio di cominciare a restituire il prestito ottenuto per completare il corso di studi universitario dopo ben cinque anni dalla data in cui è stato erogato.

Nel corso della serata come di consueto è stato possibile donare un’offerta libera a favore dell’Associazione Onlus Opera Padre Gabriele, e ricevere così un biglietto per l’estrazione di alcuni premi, “ è mia abitudine” dice Marco Siclari “ celebrare con alcune azioni di beneficenza il mio impegno politico, anche per sensibilizzare i tanti giovani come me agli scottanti temi sociali della nostra epoca ed ai bisogni dei meno fortunati.” 

TAGS: università |
  • CONDIVIDI:




COMMENTI
RUBRICHE