Euclid prova a far luce sull’Universo oscuro
22 giugno 2012
Il 75% dello spazio c’è ma non si vede. Materia oscura, energia oscura, Universo oscuro. Che l’uomo non conosce, presume che esista. Cercare di studiarlo rappresenta una delle più affascinanti sfide scientifiche del 21esimo secolo. L'Agenzia Spaziale Europea ha approvato ufficialmente, dopo cinque anni di lavoro e selezioni competitive, la realizzazione del satellite Euclid. Un evento di portata mondiale, che vedrà la collaborazione di centinaia di astronomi da tutto il globo, e che vede l’Italia ancora una volta in prima fila.

Nelle News: Uno shuttle supersegreto - I cinesi nello spazio - L’asteroide silenzioso






  • CONDIVIDI:




COMMENTI
This text will be replaced

RUBRICHE