La gravidanza: la parte finale della dolce attesa
24 maggio 2012
gravidanza_cuoreNegli ultimi mesi di gravidanza, oltre a continuare la crescita del feto, aumentano ancora di più le informazioni che si possono avere sul nascituro e le aspettative della coppia genitoriale sulla creatura che tra poco vedrà dal vivo. Dalla 19° alla 22° settimana possiamo osservare che i genitali si sviluppano notevolmente e si cominciano a sentire più nettamente i movimenti del bambino, le orecchie sono quasi posizionate lateralmente alla testa. C’è più grasso sotto lo strato cutaneo. In queste settimane è possibile effettuare l'ecografia morfologica finalizzata alla diagnosi delle malformazioni fetali. Secondo la legge, se il feto fosse affetto da gravi malformazioni, sarebbe ancora possibile l'interruzione di gravidanza.
Dalla 23° settimana i muscoli si sono rafforzati e le orecchie cominciano a funzionare. Potrebbe essere consigliato fare una mini curva da carico di glucosio in presenza di una glicemia elevata. Dalla 24° settimana il bebè sente la voce e il battito del cuore della mamma. È ora molto attivo e risponde al tocco. È arrivato il momento di cominciare a parlare con lui e fargli ascoltare della musica, è senz’altro uno stimolo per migliorare lo sviluppo del suo cervello e di tutte le abilità motorie, linguistiche e visive ad esso connesse. Nella 25° settimana si può cominciare la quarta serie di analisi di routine indicate dal ginecologo. Tra la 26° e la 28° il bimbo riesce a percepire la luce e reagisce a forti rumori.  Il suo corpo sta crescendo più velocemente rispetto alla testa. Gli occhi si aprono e si chiudono. Anche il cervello sta crescendo rapidamente e i polmoni stanno completando il loro sviluppo. Da questa settimana potrebbe venire richiesto di eseguire una ecocardiografia fetale, un esame che permette la valutazione del cuore del feto attraverso la pancia materna.
Dalla 29° settimana alla 32° compaiono le ciglia sul volto del bambino, le unghie delle mani e dei piedi sono più lunghe e visibili. Il bambino prende peso rapidamente, gli occhi sono ora aperti e i polmoni maturano sempre più.
Dalla 33° settimana il bambino aumenta di circa 30 grammi al giorno, la sua attività probabilmente diminuirà dal momento che c’è sempre meno spazio per muoversi. Recepisce e distingue sempre di più le voci e i suoni. Dalla 33° settimana alla 37° il peso del bambino sta rapidamente aumentando lo spazio per muoversi diminuisce sempre di più, la pelle diventa sempre più rosa. Anche i depositi di grasso sotto la pelle aumentano e questo spiega anche il sempre più veloce aumento di peso.  Le unghie dei suoi piedi hanno raggiunto l’estremità delle dita. Dalla 38° alla 40° settimana il travaglio potrebbe cominciare in qualsiasi momento. La 40° settimana è, in genere, il momento aspettato per nove mesi: la nascita del figlio!

Lo sapevi che...

Si sa che il ventre di ogni donna si "gonfia" in modo diverso nel corso della gravidanza, di solito si dice che se si allargano i fianchi si è in attesa di un maschio se invece la pancia è a "punta" si è in attesa di una femmina, questo il detto dalla antichità "pancia a punta non va in guerra " in quanto nascendo una femmina non sarebbe stata arruolata nell'esercito.

Sette mesi, sette facce: questo detto è dedicato ai neonati, appena nascono si cerca subito di identificare a chi assomigliano di più se al papà o alla mamma, si diceva che nel corso dei primi sette mesi il neonato cambia "viso" sette volte e di conseguenza assomiglia a volte alla mamma a volte al papà

Dubbi e domande...

Miriam
Si sentono dire tante cose su come procede una gravidanza e volevo sapere se è normale non sentire calci al 4° mese...


Il momento del parto nel divertente film "Senti chi parla"



  • CONDIVIDI:




COMMENTI
RUBRICHE