Volevo avere rassicurazioni se fosse possibile riguardo al ciclo della mia ragazza…

Grazie della disponibilità che mostrate e per tutto il lavoro di informazione che fate!

Salve,
volevo avere rassicurazioni se fosse possibile riguardo al ciclo della mia ragazza!
Il gg 18 febbraio lei ha avuto la prima mestruazione, quindi il primo gg di ciclo, finito poi regolarmente il 22 dello stesso mese!
il gg 5, 6 marzo abbiamo avuto un primo rapporto protetto, e poi un secondo rapporto inizialmente senza niente per poi mettere il profilattico!
Devo dire che non c’è stata eiaculazione interna e quando sono uscito non ho notato perdite da parte mia! Credo che ciò sia comunque avvenuto durante il periodo ovulatorio, anche perchè lei aveva numerose perdite! il giovedi, venerdi e la domenica dopo quindi il 10, 11 e 13 marzo lei ha detto di avere cominciato ad avere dolori alle ovaie simili a quelli dell’ovulazione! Ad gg 15 marzo lei non ha avvertito piu dolori,ed il ciclo dovrebbe arrivare il 18! Dice inoltre che le perdite persistono ed è sicura siano quelle ovulatorie (dice che le riconosce, trasparenti e mucose) avute anche negli altri mesi! Il suo ciclo varia dai 30 ai 32 gg solitamente e in alcuni casi, tipo cambio di stagione, può variare di 45 gg al massimo!
Inoltre ha notato un’odore ferroso (senza alcuna perdita di sangue), e dice che di solito viene qualche gg prima della mestruazione, ma ad gg sono quasi 3 gg che ce l’ha e senza alcun dolore ne al seno ne alle ovaie!
Volevo sapere vista la mia poca conoscenza a cosa sia dovuto l’odore ferroso? se è normale che lei ancora non abbia sintomi a parte le perdite ovulatorie? e sopratutto se le perdite ovulatorie mi possono fare stare tranquillo riguardo l’arrivo della mestruazione, oppure possono essere dovute anche ad altro (tipo possibile gravidanza)? e come ultima domanda volevo sapere se possa incidere il fatto dei 28 gg di febbraio!
grazie della disponibilità che mostrate e per tutto il lavoro di informazione che fate!
distinti saluti!,Anonimo,18-03-2011,Sessualità,Ciclo mestruale,

Caro Anonimo,
riguardo all’ovulazione, nei casi in cui il ciclo è molto regolare, solitamente avviene tra l’11° e il 17° giorno contando dal primo giorno di ciclo, e in quei giorni è possibile notare delle perdite particolari o avvertire dei dolori. Quelle secrezioni che comunemente chiamiamo "perdite" sono in realtà rappresentate soprattutto dal secreto della cervice uterina. Questa regione dell’utero è particolarmente sensibile alle variazioni ormonali, a cui risponde adattando la composizione del proprio secreto, importante – tra l’altro – per mantenere un’ottimale lubrificazione e pulizia della vagina.
Al momento dell’ovulazione, le perdite vaginali – oltre a farsi più abbondanti – diventano più alcaline ed acquose, e diminuiscono la propria viscosità per facilitare l’eventuale passaggio degli spermatozoi e la fecondazione della cellula uovo. Perdite vaginali fisiologiche appaiono bianche, trasparenti e filamentose, di odore non sgradevole e dissociate da pruriti, bruciori o irritazioni.
E’ possibile che l’ovulazione della tua ragazza sia arrivata un pò più tardi, visto che, come ci riferisci, l’andamento del suo ciclo subisce delle variazioni. Tenendo conto anche che Febbraio ha 28 giorni, è possibile che il ciclo arrivi intorno al 20-22 Marzo.
Riguardo ai sintomi pre mestruali, come "l’odore ferroso" e tensione al seno, variano da persona a persona e non sempre compaiono. Inoltre, non è detto che l’odore di ferro che avverte la tua ragazza sia associabile all’arrivo del ciclo, è possibile che abbia una natura diversa, legata alla "tipicità" vaginale e/o a infezioni in corso e/o a sbalzi ormonali.
Per accertamenti è consigliabile sempre rivolgersi al proprio ginecologo.
Cari saluti!