Ho avuto un rapporto non protetto col mio fidanzato così ha preso la pdgd…

Gentili esperti,
vi scrivo perchè sono preoccupatissima. Il giorno 3 febbraio mi sono finite le mestruazioni, ho avuto un rapporto non protetto col mio fidanzato e così la sera ho assunto la pillola del giorno dopo per sicurezza. Da allora ho delle perdite marroncine rosse che sembrano residui di ciclo e che ancora oggi durano a distanza di una settimana e un leggero mal di pancia tipo inizio delle mestruazioni. Se può essere causa di questa pillola quanto dureranno le perdite prima delle prossime mestruazioni? Ma soprattutto è una cosa risolvibile o i miei cicli saranno sempre sballati d’ora in poi? Volevo sapere entro quando le cose ritornerebbero alla normalità e se c’era qualcosa che io posso fare per contribuire a sistemarle già da ora. Finora ho avuto sempre cicli regolarissimi di 28 giorni. Premetto che non è la prima volta che la prendo, ma nn mi aveva mai dato problemi simili nelle esperienze passate. Aspetto con ansia una vostra risposta. grazie per la cortese attenzione.

Paurosina


Cara Paurosina,
prima di tutto ci sembra importante ricordare che la pillola del giorno dopo è un contraccettivo d’emergenza, ossia va assunta solo quando non è stato possibile utilizzare in modo adeguato un altro anticoncezionale. Questo perchè la pillola del giorno dopo comporta un’alterazione dei livelli ormonali e quindi non se ne deve abusare. E’ sempre meglio pensare ed utilizzare un metodo anticoncezionale come il preservativo, la pillola anticoncezionale, l’anello vaginale, il cerotto, ecc. Quindi, per il futuro, ti consigliamo di parlarne con il tuo ragazzo e con il tuo ginecologo e adottare un contraccettivo nei modi e nei tempi più adeguati.
Detto questo, nel tuo caso puoi stare tranquilla per le perdite, perchè sono uno degli effetti collaterali più frequenti della pillola del giorno dopo. E’ difficile dire quanto dureranno, perchè ogni donna può reagire in modo diverso. Inoltre tu hai preso la pillola del giorno dopo proprio alla fine del ciclo e questo può prolungare un po’ la durata delle perdite. Anche il mal di pancia potrebbe essere una conseguenza dell’alterazione ormonale, ma anche questo non è particolarmente preoccupante.
Queste alterazioni del ciclo sono risolvibili, ma possono volerci due o tre cicli prima di ritornare alla regolarità precedente. Non ci sono cose particolari che puoi fare per regolarizzare il ciclo, ma è importante che tu non sottoponga di nuovo il tuo corpo a sbalzi ormonali e che quidi pensi a un anticoncezionale diverso dalla pillola del giorno dopo.
Se vedi che tra due-tre mesi il ciclo non si regolarizza, ti consigliamo di rivolgerti al ginecologo per fare dei controlli.
Facci sapere come procedono le cose e ricordati che puoi rivolgerti a noi per ogni tua richiesta.
Cari saluti!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it