La ragazza con cui ho avuto un rapporto, � andata per una visita dalla ginecologa, che le ha detto che gli ovuli si stavano aprendo in quel momento…

Potrebbe essere un ulteriore sicurezza per me?

Dopo 2 giorni, la ragazza con cui ho avuto un rapporto, è andata per una visita già programmata da tempo dalla ginecologa, che le ha detto che gli ovuli si stavano aprendo in quel momento. Potrebbe essere un ulteriore sicurezza per me? Dopo 2 giorni, se ci fosse stato qualcosa di sospetto, si sarebbe visto? Lei ha il ciclo ogni 28 giorni, regolare. Le sue mestruazioni erano finite il 5 Gennaio e, ciò che ho scritto nella mia precedente domanda, è accaduto dopo 13 giorni. Posso stare tranquillo?
Grazie della vostra infinita cortesia e disponibilità.
Attendo, prima che potete, la vostra risposta.
,

Caro Roberto,
grazie per averci fornito ulteriori informazioni con una seconda lettera, adesso proviamo a dare delle risposte.
Non è molto chiaro quando parli di "apertura degli ovuli", forse ti riferisci alla rottura del follicolo, che è il periodo in cui vengono rilasciati gli ovociti nelle tube e in cui l’ovocita potrebbe incontrare gli spermatozoi.
Dal momento che lo sperma, a ridosso del periodo ovulatorio, ha la possibilità di sopravvivere fino a 72 ore, non è possibile dire che l’informazione data dalla ginecologa possa essere motivo di maggiore sicurezza per una presunta gravidanza.
Inoltre, dopo due giorni da una rapporto, non è possibile stabilire se ci sia stato concepimento, il processo dura qualche giorno. Solitamente è consigliabile fare un test di gravidanza almeno dopo 10-11 giorni dal rapporto, altrimenti non si riesce a rilevare il valore dell’ormone Beta HCG.
Detto ciò, ci sentiamo di rassicurarti, perchè nel tuo caso la possibilità che ci sia stato il concepimento è piuttosto remota.
Facci sapere come vanno le cose.
Saluti!,Roberto,28-01-2009,Sessualit�,timore gravidanza