Cosmo SkyMed II, l’osservazione satellitare si aggiorna

Nel 2016 sarà operativo l’aggiornamento alla seconda generazione di Cosmo Skymed, la costellazione di satelliti made in Italy che controlla la Terra senza sosta, 24 ore su 24, con ogni condizione meteo.

La grande novità sono i due nuovi satelliti con radar ad apertura sintetica, i cosiddetti Sar, e l’adeguamento dei segmenti di terra e logistico-operativo. Nell’ambito di questo programma, l’Asi ha richiesto a Thales Alenia Space Italia in qualità di Prime Contractor, e a Telespazio – suo maggiore sottocontraente – di coinvolgere le aziende nazionali e in particolare le Piccole e Medie Imprese italiane in tutte quelle attività di sviluppo e fabbricazione che si renderanno necessarie durante tutte le fasi del progetto.

Ce ne parlano Walter Piperno, responsabile Asi per le Pmi, ed Enrico Saggese, presidente Asi.


Nelle news: Endevour (non) pronto al lancio – Ormoni per curare l’autismo – Nessun alieno, nessun fondo 

2018-06-05T17:34:32+02:00