Quando la mia ragazza ha urinato, nell’asciugarsi ha visto qualche goccia di sangue rosso…

Lei che è un tipo ansiosa è preoccupata anche perchè ha sentito dire da persone che alcune volte si è incinta anche col ciclo regolare…

Gentili esperti… Ho bisogno di una vostra consulenza urgente e importante… Qualche settimana fa ho fatto l’amore con la mia ragazza… Ma abbiamo dovuto interrompere il rapporto perchè si veniva disturbati di continuo… Il rapporto è stato protetto e comunque non ho avuto eiaculazione (a meno che non abbia avuto qualche inavvertita perdita).
Quando il rapporto è finito ho controllato il preservativo ed era intatto. La mia ragazza ha sentito però quando lo sfilavo (ormai già fuori) due gocce arrivare alle pareti esterne del suo sesso. Ovviamente ero comunque sicuro del fatto non fosse niente di mio. Nonostante le
ansie della mia ragazza il ciclo è arrivato regolarmente ed ha avuto una regolare durata… Ora è passato già qualche giorno da quando il ciclo è finito ma la mia ragazza è preoccupata perchè sente del fastidio/dolore nel basso ventre (come i dolori del ciclo) e in più oggi
quando ha urinato, nell’asciugarsi ha visto qualche goccia di sangue rosso (quindi credo qualche piccola perdita). Lei che è un tipo ansiosa è preoccupata anche perchè ha sentito dire da persone che alcune volte si è incinta anche col ciclo regolare. Io sto provando a tranquillizzarla e a farle capire che può anche essere un’irritazione genitale o un’infezione. Le ho consigliato una visita ginecologica ma dovrebbe andare con la mamma per forza e ha paura che scopre la sua non verginità. Volevo chiedere un parere su questa situazione dei dolori al basso ventre( quasi come se facessero male le ovaie) e su queste traccie di sangue che ha avuto una volta nell’urinare. In attesa di una celere risposta, porgo i miei più cordiali saluti.,

Caro Anonimo,
riguardo alle perdite e al dolore al basso ventre, potrebbe trattarsi di semplici sintomi collegati alla fine del ciclo ormonale precedente.
Ad ogni modo, puoi tranquillizzare la tua ragazza perchè nelle condizioni descritte il rischio di una gravidanza è da escludere.
Se i dolori dovessero persistere così come le perdite, potete rivolgervi al Consultorio, dove è possibile incontrare un ginecologo gratuitamente mantenendo la privacy e anche se siete minorenni, senza bisogno di essere accompagnati da un adulto. In tal caso puoi comunicarci la zona in cui vivi, sapremo indicarti la sede più vicina a casa tua.
Cari saluti!,Anonimo,27-09-2010,Sessualit�,spotting