Il mio fidanzato dopo aver fatto l'amore con me, non riesce ad avere un secondo rapporto...

Il mio fidanzato dopo aver fatto l’amore con me, non riesce ad avere un secondo rapporto…

Buon giorno cari esperti,
credo che il mio fidanzato abbia un problema, non piccolo. Non ha ancora 20 anni e ha già problemi di questo genere. Praticamente, dopo aver fatto l’amore con me, non riesce ad avere un secondo rapporto lo stesso giorno, e fa fatica persino… il giorno dopo! Lui continua a dirmi che è normale e che a tutti gli uomini succede. Mi ha detto che è normale che se viene per es. il martedì, il mercoledi verrà con più fatica. Per questo motivo, lui preferisce saltare. Mi tocca quindi fare l’amore con lui solo quando va a lui, e non quando abbiamo voglia. Mi ha detto addirittura che quelli che lo fanno più volte in un giorno è xkè stanno addirittura UN MESE senza farlo!! E mi ha anche spiegato anche quand’era più piccolo e si masturbava aveva questo ‘problema’. Io sinceramente non ho mai sentito dire da nessuno delle cose del genere. Oltretutto essendo una ragazza, mi confronto anche con le esperienze delle mie amiche con i ragazzi, e a loro non è mai capitato di farlo con un ragazzo che ha dei problemi a fare l’amore 24 ore dopo che l’ha fatto, o che ha problemi pure con l’autoerotismo.. voglio dire, ma com’è sta storia? Io gli ho detto di andare a farsi vedere, ma credo che la veda come una sorta di umiliazione, e quindi non vuole andare da un medico.. quindi… che fare?

Anonima


Cara Anonima,
devi sapere che generalmente all’eiaculazione segue un periodo refrattario, durante il quale l’uomo non ha la possibilità di avere un ulteriore orgasmo, ma anzi prova disturbo se i genitali vengono stimolati. Tale lasso di tempo può variare da poche decine di secondi a diverse ore, a seconda dell’età e di altri fattori individuali.
Per questa ragione l’origine della difficoltà che incontra il tuo partner può essere di altra natura. Sarebbe opportuno che facesse una visita dall’andrologo per escludere cause di ordine fisiologico, a quel punto si potrebbe ipotizzare che ci sia una resistenza inconsapevole.
Capiamo che per gli uomini la sessualità sia un’area delicata, ma siamo certi che con il dialogo e il confronto riuscirai a trovare il modo per fargli capire che è importante superare questo empasse.
Torna a scriverci quando vuoi.
Saluti!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it