Posso con il mio carattere e la mia paura avere provocato un blocco del ciclo? ...

Posso con il mio carattere e la mia paura avere provocato un blocco del ciclo? …

Come e quando tornerà? E’ prevedibile?…

Salve, sono Giulia e a Giugno 2009 compirò 14 anni. Sono in ufficio da mamma e leggendo questo forum mi sono convinta a rivolgervi qualche domanda.
All’età di 10 anni e 6 mesi (nel corso della quinta elementare) è comparso per la prima volta il ciclo mestruale. Devo dire che nonostante mia madre mi avesse preparato (perchè in famiglia tutte le donne erano sviluppate tra i 10 e gli 11 anni) io questa cosa non l’ho proprio presa bene. Mi sono disperata per mesi, nonostante il ciclo non è mai stato puntuale. Appariva ogni 40 giorni e così è andato avanti fino allo scorso anno. A gennaio 2008 il ciclo è sparito, per poi tornare ad Aprile, per poi tornare a Giugno,per poi tornare a novembre 2008. Come potete vedere è peggiorato nel corso del tempo.
Ad Aprile 2008 ho eseguito un’ecografia che non ha dimostrato grandi cose, e a novembre 2008 mi sono sottoposta ad una visita endocrinologica con day hospital per fare tutta una serie di prelievi mirati allo studio degli ormoni tiroidei e della crescita. Nulla è stato segnalato da questi esami, tutto risulta nella norma, non sono altissima ma questo mi è stato spiegato che dipende anche dal fatto che i miei genitori sono bassini, e nemmeno i nonni sono altissimi. Sono 1,51 per 49-50 kg.
Faccio sports due volte alla settimana: nuoto, mamma mi fa seguire un’alimentazione corretta perchè lei stessa ci tiene alla linea e dice che se mangia liberamente ingrassa, posso solo aggiungere che sono una ragazza che facilmente mette su qualche chiletto e mi sento di definirmi come un soggetto molto ma molto sensibile ed ansiosa.
Non mi è stata consigliata una dieta particolare, e volevo chiedervi cosa ne pensate? Posso con il mio carattere e la mia paura avere provocato un blocco del ciclo? Come e quando tornerà? E’ prevedibile?
Attendo con ansia Vs notizie al riguardo.
Vi lascio l’indirizzo e-mail di mia madre per ogni eventuale comunicazione che vogliate gentilmente indirizzare a me o a Lei.
Grazie

Giulia, 14 anni


Cara Giulia,
hai fatto bene a scriverci, cercheremo di darti un po’ di informazioni che speriamo ti siano utili.
Da quello che ci hai scritto ci sembra di capire che da novembre del 2008, dopo una serie di irregolarità, non hai più avuto le mestruazioni. La mancanza delle mestruazioni per almeno tre mesi viene definita “amenorrea”.
Le cause di amenorrea, escludendo la gravidanza, possono essere diverse: fra le più frequenti ci sono sicuramente le cosiddette cause psicogene: stress psico-fisico, diminuzioni del peso per diete ecc. Il peso, meglio ancora il rapporto fra massa magra muscolare e grasso corporeo e la sua distribuzione, sono molto importanti per determinare l’avvio delle mestruazioni nelle giovani, ma anche nel mantenimento di normali flussi mestruali. La dieta e lo stress spiegano anche la scomparsa del flusso che si registra spesso nelle ragazze che svolgono attività sportiva a livello agonistico o in certe discipline artistiche come la danza. In genere la riduzione dell’impegno fisico e il recupero del peso aiutano a ridare regolarità al flusso mestruale. Nel tuo caso, però, ci sembra che non ci siano particolari problemi visti la tua altezza e il tuo peso. Ti consigliamo di continuare ad avere una dieta varia e nutriente, perchè stai crescendo e hai bisogno di alimentarti in modo equilibrato.
Hai fatto bene a fare tutte le indagini di cui ci hai parlato (ecografia ed esami endocrinologici) perchè sia alterazioni alle ovaie (ad esempio  a causa delle cisti) sia alcune malattie endocrine riguardanti cioè alcune ghiandole (tiroide e ipofisi) possono causare irregolarità della mestruazione nel senso di ritardi che possono giungere fino alla cessazione della mestruazione per mesi.
Nel tuo caso non sono stati rilevati particolari problemi, quindi ti puoi tranquillizzare per quanto riguarda questi aspetti. Non sappiamo se il medico o il ginecologo ti abbiano fatto fare i dosaggi ormonali, che forse nel tuo caso potrebbero essere utili. In ogni caso fai delle regolari visite di controllo, per monitorare la situazione.
Sei molto giovane, hai avuto la prima mestruazione circa tre anni fa e devi considerare che nei primi anni delle irregolarità sono molto frequenti e può essere necessario diverso tempo prima che il ciclo si regolarizzi. Pensa che anche da adulte molte donne continuano ad avere irregolarità notevoli. In molti casi non è necessario fare nulla, altre volte può essere impiegata la pillola o altri farmaci che intervengono correggendo alcuni aspetti clinici, ma è importante che ti affidi a un medico di cui ti fidi per individuare se e come intervenire nel tuo caso.
Ti invitiamo quindi a stare tranquilla più che puoi e ad accettare il fatto che stai crescendo e che le mestruazioni fanno parte della vita di ogni giovane e di ogni donna, e che nonostante possano avere aspetti poco piacevoli o imbarazzanti, sono assolutamente naturali e in futuro saranno la cosa che ti consentirà, se vorrai, di avere figli.
Detto questo possiamo pensare che le cause più probabili dei periodi senza ciclo che hai potrebbero essere soprattutto di tipo emotivo. Per questo puoi valutare la possibilità di parlare di questi aspetti con una psicologa, che potrebbe aiutarti a conoscerti meglio e a contenere le tue ansie rispetto a questi temi. Tieni comunque presente che è piuttosto comune avere preoccupazioni e dubbi rispetto a queste tematiche, non c’è nulla di particolarmente “sbagliato” nel tuo carattere!
Facci sapere se ti servono altre indicazioni e ricordati che puoi contare su di noi per ogni tua richiesta.
Saluti!