Volevo che si facesse chiarezza sul liquido pre seminale...

Volevo che si facesse chiarezza sul liquido pre seminale…

Salve, volevo che si facesse chiarezza sul liquido pre seminale.
Sono necessari infatti, per avere una gravidanza, tre stadi: ovulazione della donna, eiaculazione e penetrazione.
Il famoso liquido di Cowper, che non esce grazie alle contrazioni muscolari dell’uomo, è in grado di superare le difficoltà che incontra nella vagina?
Se serve davvero una “spinta” per fecondare l’ovulo, come fa il liquido di Cowper a raggiungere il collo dell’utero?
Inoltre, la quantità di liquido pre eiaculatorio emesso varia da uomo a uomo? Se la quantità è bassa è altrettanto bassa la possibilità di fecondare?
Ringrazio anticipatamente.

Anonimo


Caro Anonimo,
tutto è possibile. Il liquido secreto dalle ghiandole di Cowper non contiene spermatozoi, ma può essere mescolato al liquido preseminale che contiene piccole quantità di spermatozoi capaci di sopravvivere nella vagina fino a 72 ore e quindi capaci anche di raggiungere l’ovulo da fecondare. Inoltre il liquido di Cowper ha molte funzioni tra cui quella di neutralizzare l’ambiente acido della vagina, quindi prepara l’ambiente a una eventuale fecondazione. E’ chiaro che le coincidenze devono essere tante affinché si verifichi una gravidanza, ma non è in alcun modo impossibile, visto che molti bebè sono nati dal coito interrotto.
Per quanto riguarda la domanda relativa al liquido seminale e alla quantità che può variare da persona a persona, la risposta è che evidentemente non solo cambia da individuo a individuo, ma anche nello stesso individuo varia a secondo del momento, del rapporto e dello stato emotivo della persona. Infine, anche se la quantità di liquido seminale è bassa, una piccola quantità di spermatozoi è presente, questi, se le condizioni sono favorevoli, possono risalire fino all’utero e anche se alla fine ne sopravvive solo uno, è sufficiente per fecondare l’ovulo. Ripetiamo: è una situazione rara ma possibile. Siamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it