Gli asciugamani o i fazzoletti possono creare la fecondazione?...

Gli asciugamani o i fazzoletti possono creare la fecondazione?…

Ciao! mi chiamo Luise ed ho 17 anni. Dieci giorni fa con il mio ragazzo ci siamo masturbati reciprocamente (primo io a lui e poi a lui a me). La nostra paura è che sulle sue mani sia rimasto del liquido e che esso sia entrato dentro di me. E’ possibile rimanere incinta in questo modo? Alcuni miei amici dicono di sì ma se così fosse il mondo non sarebbe pieno di bambini??? Vi prego aiutatemi e siate chiari perché non capisco più nulla dal terrore.
p.s. gli asciugamani o i fazzoletti che si usano per pulirsi se poi magari vengono usati per sbaglio dall’altra persona (esempio io dopo lui) possono creare la fecondazione?
Help!!!!!!!

Luise, 17 anni


Cara Luise,
cercheremo di essere chiari. Affinché avvenga il concepimento nel rapporto intimo devono essere soddisfatte almeno tre condizioni: penetrazione, perdita di liquido seminale o eiaculazione, ovulazione della donna; se lo sperma non entra in contatto con gli organi interni femminili è altamente improbabile che ci sia il concepimento e, qualora si verifichi un contatto indiretto (come ad es. un dito), è importante che ci sia la spinta del flusso eiaculatorio. Altro elemento da considerare è che quando gli spermatozoi entrano a contatto con l’aria o con l’acqua sopravvivono per un tempo molto breve. Ultimo fattore da considerare è il periodo: la fecondazione può avvenire solo durante l’ovulazione, che in un ciclo regolare cade intorno al 14° giorno a partire dall’arrivo delle mestruazioni; quindi normalmente vengono considerati “giorni a rischio” quelli che cadono tra l’11° e il 18°. In definitiva ti consigliamo di stare tranquilla, gli asciugamani o altro non possono indurre una gravidanza!
Speriamo di essere stati abbastanza chiari e rassicuranti, ad ogni modo scrivici pure ogni volta che ne sentirai il bisogno. Saluti!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it