Ho preso la pillola circa a luglio, poi per vari motivi l’ho sospesa…

Come mai ritardano così tanto? Cosa devo fare?…

Ho preso la pillola circa a luglio, poi per vari motivi l’ho sospesa a dicembre. L’ultimo ciclo che ho avuto è stato il 18/12… come mai ritardano così tanto? Cosa devo fare?

Anonima


Cara Anonima,
presumiamo che tu abbia già avuto modo di escludere una gravidanza e, a questo punto, le cause potrebbero essere varie. Un primo fattore da considerare, è il fatto che in seguito alla sospensione della pillola anticoncezionale si può verificare un'”amenorrea (mancanza di ciclo) post-pillola”: in questo caso si tratta di una condizione benigna e transitoria che si risolve al massimo nel giro di sei mesi. Invece, tra le cause più comuni e di altra origine, ci possono essere quelle cosiddette “psicogene”, cioé determinate da periodi di intenso stress, da fattori emozionali, da cambiamenti della qualità di vita (livello ambientale insoddisfacente o comunque diverso da quello abituale), da anoressia nervosa (eccessivo dimagrimento). Inoltre ci possono essere cause “ormonali” (ad es. aumento dei livelli ematici della prolattina, disfunzione tiroidea,..) oppure dipendenti da squilibri dell’attività ovarica (tipici delle ovaie policistiche), ecc.
Come vedi i motivi possono essere tantissimi, e per capire quello che ti riguarda dovresti sicuramente fare riferimento al tuo ginecologo, che potrà guidarti in questa ricerca attraverso mirati esami clinici. Se non dovessi avere uno specialista di fiducia, puoi indicarci dove abiti e potremo aiutarti a trovare un Consultorio al quale accedere gratuitamente.
Rimaniamo a tua disposizione, scrivici quando vuoi!