Queste perdite sono anomale o sono legate all'interruzione della pillola?...

Queste perdite sono anomale o sono legate all’interruzione della pillola?…

 Che probabilità c’è di rimanere incinta in una situazione simile?…

Salve,
avrei bisogno di un consiglio, visto che il mio medico si trova in un’altra regione. Ho smesso di prendere la pillola a fine luglio. Dopo circa un mese ho iniziato ad avere delle perdite ed è seguito un ciclo mestruale. Dalla fine del ciclo sono iniziate delle perdite e tutt’ora continuano. Le perdite sono poche, di colore marroncino alle volte, alle volte invece rosso. Non ho dolori, ne altri sintomi. Ho avuto, nell’ultima settimana, dei rapporti protetti solo in fase finale. Volevo capire due cose: la prima se queste perdite sono anomale o, vista l’interruzione della pillola, possono essere considerate normali; la seconda è la probabilità di rimanere incinta in una situazione simile.
C’è anche da dire che non ho mai avuto un ciclo regolare, anche prima dell’assunzione della pillola.
Grazie.

Cristina, 24 anni,


Cara Cristina,
spesso accade che dopo la sospensione della pillola ci siano delle oscillazioni del ciclo mestruale dovute alle variazioni ormonali; solitamente si devono aspettare almeno tre cicli, dopo l’interruzione, prima che il ciclo riprenda regolarmente o comunque con la frequenza e le caratteristiche precedenti l’inizio dell’assunzione dell’anticoncezionale. Tuttavia, se le irregolarità dovressero protrarsi, ti consigliamo di consultare la tua ginecologa per un controllo. Per quanto riguarda i rapporti protetti “solo in fase finale”, ti consigliamo di usare il preservativo sin dalle prime fasi del rapporto per diversi motivi (ad esempio possono esserci fuoriuscite di sperma anche prima dell’orgasmo oppure non sempre risulta facile interrompere il rapporto nel giusto momento…).
Se hai altri dubbi scrivici ancora.
Un caro saluto!