Civile e militare, le due facce dello stesso satellite

Su questo tema si è tenuto a Roma, un workshop per provare a fare il punto sulle potenziali applicazioni.

3 Febbraio 2012
Parola chiave duale. Utilizzare le tecnologie satellitari a scopi civili e militari. Senza barriere ideologiche, strategiche o industriali. Il futuro si muove verso una convergenza virtuosa di interessi, nel nome della razionalizzazione della ricerca e degli sforzi economici che i governi e le agenzie spaziali portano avanti per permettere al settore di progredire costantemente. Perché lo spazio, come ribadisce il ministro della Difesa Giampaolo Di Paola, è un bene comune.


Nelle News: Cercando neutrini, in mare – Ascoltare il pensiero, si può – Due borse di studio all’ISSNAF

2018-06-05T17:33:59+02:00