Siamo entrambi vergini e abbiamo provato ad avere un rapporto...

Siamo entrambi vergini ed abbiamo provato ad avere un rapporto completo…

Buonasera io vi contatto perche ho dei seri problemi con la mia fidanzata, siamo entrambi vergini ed abbiamo provato per la prima volta ad avere un rapporto completo. fatti i preliminari con le dita spingendo sento una specie di buco molto piccolo e del tessuto molle ma nel buco faccio fatica a mettere il dito lo devo fare? comunque provo a penetrarla senza successo il mio pene non va dove deve e lei non sente niente. potete aiutarmi? grazie

Marco



Cara Marco,

spesso la prima volta è accompagnata da un carico emotivo notevole legato alle aspettative, al timore di sbagliare e all’ansia da prestazione, tanto da diventare una vera e propria prova da affrontare, soprattutto se siete entrambi vergini. Se si riuscisse a cambiare prospettiva e arrivare a questo momento un po’ più “liberi”, cercando di lasciarsi andare e farsi guidare dall’istinto, sarebbe forse più facile trovare una sintonia di coppia.
Potrebbe essere utile, in modo da arrivare a quel giorno un po’ più tranquilli, iniziare una fase di esplorazione reciproca, magari facendosi guidare dal partner nelle zone di piacere.
Nello specifico, se ti sembra di non sapere “dove mettere le mani”, potresti farti accompagnare dalla tua fidanzata, che senz’altro conosce meglio di chiunque altro l’anatomia e i punti più sensibili del suo corpo. Potresti provare a capire, anche parlandone con lei, se tra voi c’è un buon livello di complicità, cosa le dà piacere e soprattutto se si sente pronta ad affrontare questo passo. Il fatto che avverti questa “chiusura” ci fa pensare che forse la tua ragazza abbia delle resistenze. Siamo certi che, se riuscite a capire cosa c’è che vi frena, a rispettare i tempi di ognuno e a vivervi la prima volta come un incontro spontaneo e autentico con l’altro, al di là della prestazione, le cose si sistemeranno da sè.
Un caro saluto!

 

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it