Il mio problema riguarda un po’ la mia relazione con i miei genitori, i miei amici ed il mio ragazzo…

Quello che sto passando credo che sia veramente un periodo difficile...

28 Settembre 2012

Buonasera…
il mio problema riguarda un po’ la mia relazione con i miei genitori, i miei amici ed il mio ragazzo. 1- nell’ultimo tempo, non riesco più a parlare, con i miei amici, li evito così, senza motivo. 2- i miei genitori pare che siano troppo stressanti, visto che quest’anno ho anche gli esami, non so, non vogliono che io abbia un ragazzo, continuano a ripetere che devo frequentare un liceo e non un istituto professionale e questo mi da un po’ fastidio perchè non devono decidere loro il mio futuro 🙁 3- il mio ragazzo, alex, stiamo inisieme da poco tempo, anche se i miei non lo sanno, è una relazione complicata da mantenere, anche perchè ci vediamo raramente, ma comunque non saprei se continuare a stare con lui o no, a causa dei miei genitori. Vorrei un po’ di consigli a riguardo, perchè quello che sto passando credo che sia veramente un periodo difficile. Grazie per l’ascolto. ,

Cara Anika,
quello che stai vivendo è inevitabilmente un periodo “difficile”, perché stai crescendo e tutto ciò che fino ad oggi era una certezza improvvisamente ti sembra che potrebbe entrare in crisi. Le tue preoccupazioni sembrano legate proprio a un momento di grande confusione e di destabilizzazione: i primi innamoramenti, la fine delle medie, la scelta delle superiori e i genitori che fanno pressione. E’ tutto piuttosto naturale e fisiologico, ma non per questo meno difficile e complicato. Le persone che fino ad oggi sono state un faro da seguire, mamma e papà, quasi diventano un intralcio alla propria libertà. Tu ti stai aprendo verso il mondo e stai iniziando un’inesorabile percorso d’”individuazione”, per farlo hai bisogno di spazio e di tempo, ma non tutti, tu per prima, riescono a capire questa esigenza e a concedertela. Da una parte ci sono i tuoi genitori, che ti vogliono bene e che desiderano il meglio per te, dall’altra ci sei tu, che vorresti camminare da sola. Ad ogni modo, siamo certi che con il dialogo riuscirai a far comprendere le tue ragioni ai tuoi genitori e a trovare un compromesso. Anche con i tuoi amici è importante non smettere di comunicare, magari puoi iniziare da quelli di cui ti fidi di più e dai quali ti senti più compresa.
Se nella tua scuola è presente, potresti rivolgerti allo sportello d’ascolto e parlare lì di quanto ti sta capitando, vedrai che ti aiuterà a chiarirti le idee.
Chiuderti in te stessa può solo amplificare il disagio che senti. Quindi scegli tu con chi,ma cerca di aprirti con qualcuno.
Torna a scriverci quando vuoi, noi siamo qui per ascoltarti!
Un caro saluto!,Anika,09-12-2011,Disagio emotivo e/o psicologico

2012-09-28T11:13:41+02:00