IAC 2012, Il mondo dello spazio s'è fermato a Napoli

IAC 2012, Il mondo dello spazio s’è fermato a Napoli

Per una settimana il mondo spaziale è stato l’Italia. Il gotha del settore aerospaziale s’è dato appuntamento, come ogni anno, all’International Aeronautical Congress, giunto alla 63esima edizione. E tornato in Italia dopo 15 anni. C’erano tutti: dal numero uno della NASA Charles Bolden al direttore dell’Agenzia Spaziale Europea, Jean-Jacques Dordain, agli altri vertici delle agenzie spaziali più importanti del mondo con il Presidente dell’Asi Enrico Saggese a fare da padrone di Casa. Una casa allestita per l’occasione alla Mostra d’Oltremare di Napoli, per ricevere oltre 4.000 visitatori giunti da più di 50 paesi per discutere delle prossime strategie dello spazio, sulle future esplorazioni interplanetarie e sui programmi di osservazione della Terra con i nuovi satelliti.

Ce ne parla Enrico Saggese, Presidente Asi

Nelle News: Una nave spaziale per Titano – Alla ricerca del laser perfetto – L’Europa su Marte, anche senza la Nasa




Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it