Si può rimanere incinta essendo vergine, senza penetrazione?...

Si può rimanere incinta essendo vergine, senza penetrazione?…

Gentile dottore,
le volevo porre alcune domande che mi assillano e alle quali non riesco a trovare risposte sul web. Prima di tutto, si può rimanere incinta essendo vergine, senza penetrazione?
L’altra sera ero con il mio ragazzo e abbiamo fatto petting, prima con gli slip (io ero sopra di lui) e poi mi ha kiesto di spostare il mio slip e di prendere il pene e strofinarlo delicatamente sulla mia vagina per inumidirlo un po’… da premettere ke io sono vergine e ke lui nn era venuto (mancava parekkio). Dopo un po’ ci siamo ricomposti e io ho messo gli slip al loro posto… ma lui era sempre senza boxer e ha continuato a strofinarsi. Io gli dicevo che quando sarebbe venuto si sarebbe dovuto spostare prima e lui mi ha detto di stare tranquilla… infatti così è stato, dopo un po’ di strofinamento si è spostato da me ed è venuto ma addirittura ha trattenuto lo sperma con le mani… poi è andato in bagno e si è lavato. Dopo ke è tornato abbiamo avuto varie effusioni e lui mi ha masturbato. Per ora mi è venuto un dubbio… ci potrebbe essere il rischio che un po’ di liquido, prima ke venisse completamente, sia andato in contatto con la mia vagina? Poi io ho sentito parlare anche di liquido prostatico, mi sapete dire se può essere rischioso quanto il liquido seminale? E che cos’è esattamente? Io razionalmente so che non ci possono essere rischi di essere rimasta incinta, anke xkè lui mi ha assicurato che quando ci strofinavamo non c’era alcuna presenza di sperma, xr i dubbi ce li ho lo stesso…e poi lui è la prima persona con cui sto avendo queste esperienze… secondo voi mi devo preoccupare? O è inutile farlo? Aspetto ansiosa le vostre risposte,baci!,Claudia, 17 anni,06-12-2012,Sessualità-SeSso è meglio,petting,

Cara Claudia,
come la tua stessa parte razionale già sa, non c’è un effettivo rischio di gravidanza. È vero che il liquido prostatico può contenere una piccola percentuale di spermatozoi, ma senza la spinta eiaculatoria non potrebbe facilmente risalire la vagina e fecondare. Questo tipo di liquido, che può essere anche chiamato secrezione pre-eiaculatoria, liquido di Cowper, secretio ex libidine, liquido preorgasmico, liquido prespermatico, liquido preseminale,etc.. si presenta come trasparente, incolore o biancastro e viscoso e viene espulso dall’uretra del pene dell’uomo in una situazione di eccitazione sessuale. Il liquido prostatico interviene nella diminuzione della viscosità dei secreti vescicolari ed epididimotesticolari, aumenta la motilità degli spermatozoi, attenua l’acidità delle urine  e partecipa ai processi di coagulazione e fluidificazione dello sperma.
Quindi, ti consigliamo di stare tranquilla rispetto a quanto avvenuto, ma per le prossime occasioni d’intimità sarà bene premunirvi di un metodo contraccettivo, come ad esempio il profilattico, che nel caso decideste di tentare un vero e proprio rapporto sessuale, dovrà essere indossato sin dai primi tentativi di penetrazione.
Sperando di aver chiarito i tuoi dubbi, ti mandiamo un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it