Devo parlare con qualcuno dei miei problemi, ed evitare di tenermeli dentro...

Devo parlare con qualcuno dei miei problemi, ed evitare di tenermeli dentro…

Grz per tutto quello che avete fatto per me…. Mi avete fatto capire che sopratutto ho bisogno di aiuto….
Devo parlare con qualcuno dei miei problemi…. Ed evitare di tenermeli dentro… Perché mi possono portare a fare gesti pericolosi… Come fumare, tagliarmi, non mangiare, vomitare ecc..
Cercherò di fare uno sforzo e di parlare con uno psicologo…. Magari quello nella mia scuola… Solo ho un problema nel fare ciò…. Non so proprio dove iniziare a parlare, di cosa… Vorrei avere la forza di dire dei miei problemi a questo psicologo, come gli ho detti a voi…. Ma è difficile….
Come potrei iniziare a parlare con questo psicologo?!
Poi voglio chiedervi un ultima domanda…. Secondo voi, cosa dovrei fare a riguardo della scuola….. Continuare a frequentare il liceo o andare a fare un professionale, per poi andare a lavorare…. Per aiutare anche con il mio stipendio?!?
Grz ancora per tutto …. Spero che se in "futuro" dovrò ancora sfogarmi… Voi avrete ancora la pazienza…
😉
Grz,

Cara Jessica,
le tue parole ci riempiono di gioia, è molto importante che tu sia arrivata a questa consapevolezza e riteniamo che tu sia stata anche  molto brava a metterti in discussione, non è da tutti!
Detto ciò, pensiamo che le tue resistenze riguardo l’incontro con lo psicologo si scioglieranno nel momento in cui prenderai il coraggio e ti troverai nella stanza con lui. Di solito, nessun professionista si aspetta che arrivi il ragazzo e si apra come un fiume in piena, quindi sta nel suo ruolo e alla sua professionalità metterti a tuo agio per aiutarti a parlare, cominciando, magari, con delle domande. Inoltre, così come ti sei aperta con noi, siamo certi che riuscirai a farlo anche in uno spazio come lo sportello d’ascolto, pensato proprio per i giovani, in cui è possibile essere accolti con le proprie debolezze e fragilità.
Riguardo alla questione della scuola, possiamo dirti che è una decisione che devi prendere in totale autonomia, magari parlandone con i tuoi genitori e riflettendo su ciò che ti piace veramente, cercando, possibilmente, di trovare una soluzione insieme.
Del resto, sei ancora così giovane per dover pensare di rinunciare ai tuoi sogni!
Noi rimaniamo qui, a tua disposizione, vienici a trovare quando vuoi!
Cari saluti!
,Jessica, 14 anni,24-01-2013,Disagio emotivo e/o psicologico

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it