Grassottella da sempre... nell' adolescenza venivo derisa, non avevo amici...

Grassottella da sempre… nell’ adolescenza venivo derisa, non avevo amici…

Vorrei parlarmi di me…
salve.. sono una ragazza grassottella da sempre. Nell’ adolescenza venivo derisa, non avevo amici, ero innamorata e i miei non sono mai andati d’ accordo… riversavo tutto sul cibo.
Poi ho superato tutto, ho capito ke era una persona sbagliata. Mangio regolarmente anke se sono cmq grassottella… ma una cosa non riesco a superarla: ho avuto diverse storie d amore, le principali sono due, e qualche storiella così. Ma il mio problema sta nelle storielle… anche se mi fanno male, con alcune persone non riesco a chiudere, mi mancano, e non so se è amore, o continuo a cercare attenzioni. Non esco con ragazzi continuamente, ma mi piace farmi notare e restare nelle persone che conosco. Ho lasciato ma non so se sono capace di amare. Cos’è l’ amore? SOLO DELUSIONI HO RICEVUTO.,

Cara Paola,
ci sembra di capire che sei una ragazza che sa leggere dentro se stessa e che ha già un’idea di quali siano le sue difficoltà e da dove derivino, il problema immaginiamo che sia come affrontare queste difficoltà e come risolverle. Siamo d’accordo con te: è molto probabile che le tue delusioni continue in amore siano dovute a una richiesta di attenzioni che, in altre parole, possiamo definire come il bisogno di ricevere feed back positivi su di te, sul tuo aspetto, che anche solo per una sera ti fanno sentire bella e desiderata. Il problema è che tutto ciò dura troppo poco e che tu probabilmente dipendi troppo, a livello emotivo, da questi momenti. E’ possibile che col tempo, il periodo in cui la storiella del momento ti fa star bene, duri meno del periodo che viene dopo, quello in cui l’illusione è svanita e la realtà ha preso il sopravvento, sono questi i momenti in cui ci si sente più soli e delusi. Tutto questo per dirti che, a nostro parere, dovresti iniziare a dare più importanza a te stessa, a considerarti un bene prezioso per chiunque venga a contatto con te. Dovresti iniziare a rispettarti un pò di più rispetto ad oggi, in questo modo anche gli altri ti rispetteranno di più e ti stimeranno e apprezzeranno nella tua unicità.
Certo che l’amore esiste, ma bisogna saperlo riconoscere, se guardi bene, se ascolti con attenzione e attivi i tuoi sensi, lo incontrerai quando meno te lo aspetti e da chi meno lo aspetti.
Scrivici se hai bisogno di noi, in bocca al lupo per tutto.
Un saluto affettuoso!,Paola, 19 anni,06-02-2013,Disagio emotivo e/o psicologico

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it