2012 DA14: il countdown, le News dalla Nasa e il Live Streaming

2012 DA14: il countdown, le News dalla Nasa e il Live Streaming

L’asteroide 2012 DA14 passerà molto vicino alla Terra il 15 febbraio, così vicino che passerà all’interno dell’anello dove orbitano i satelliti geostazionari e per le comunicazioni. Il NASA Near-Earth Object Program Office può prevedere con precisione il percorso dell’asteroide con le osservazioni ottenute, per cui si sa che non vi è alcuna possibilità che l’asteroide potrebbe essere in rotta di collisione con la Terra. Tuttavia, questo passaggio ravvicinato dell’asteroide (o flyby) darà agli scienziati l’occasione per studiare da vicino un simile corpo. Definito l’asteroide dei record per via della distanza davvero ravvicinata che lo separerà dalla Terra il 15 febbraio, 2012 DA14 nel momento di massimo avvicinamento si troverà a soli 27.700 km dalla superficie terrestre.

Il Flyby di Asteroid 2012 DA14 – Una discussione con Don Yeomans della NASA Near-Earth Object Program Office al Jet Propulsion Laboratory di Pasadena, in California.


Un’animazione che descrive la traiettoria dell’asteroide 2012 DA14 mentre viaggia all’interno del sistema Terra-Luna il 15 febbraio 2013.

An overview of near-Earth objects with emphasis on the upcoming close approach of asteroid 2012 DA14.



Grafico rappresenta la traiettoria dell’asteroide 2012 DA14 il feb 15, 2013. In questa prospettiva, stiamo guardando dall’alto polo nord della Terra. Credit: NASA / JPL-Caltech


Grafico rappresenta la traiettoria dell’asteroide 2012 DA14 durante il suo passaggio ravvicinato, come si è visto da bordo al piano equatoriale della Terra. Il grafico dimostra perché l’asteroide è invisibile agli osservatori dell’emisfero nord fino a poco prima del passaggio ravvicinato: si sta avvicinando da "sotto" il nostro pianeta. D’altra parte, dopo il passaggio ravvicinato sarà sfavorito per gli osservatori dell’emisfero settentrionale. Credit: NASA / JPL-Caltech

Per dare un’idea, dice la Nasa che la distanza che ci separerà dall’asteroide sarà circa un decimo rispetto allo spazio che intercorre tra la Terra e la Luna e due volte il diametro del nostro pianeta.

Il punto di massimo avvicinamento sarà più o meno alle 20.24 ora italiana, quando l’asteroide sorvolerà esattamente la parte Orientale dell’Oceano Indiano, al largo di Sumatra.


La NASA terrà una teleconferenza di supporto alle 2 pm EST (11:00 PST), Giovedi 7 febbraio, per discutere dell’asteroide 2012 DA14. Il flyby crea un’opportunità unica per i ricercatori di osservare e imparare di più sugli asteroidi.

live
Video streaming by Ustream

L’asteroide 2012 DA14 vanta il più vicino approccio alla Terra mai previsto per un oggetto così grande. L’asteroide orbita attorno al sole più o meno come fa la Terra e questi approcci relativamente vicini all’orbita del nostro pianeta accadono due volte per orbita. Ma il flyby del 15 febbraio 2013 è di gran lunga il più vicino, e lo sarà per decenni. Basti pensare che il prossimo incontro ravvicinato con questo asteroide avrà luogo il 16 febbraio 2046, quando 2012 DA14 passerà ad una distanza di 1 miliardo di km dal centro della Terra.



Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it