È il mio primissimo ragazzo e ci siamo messi insieme dopo aver creato una bellissima amicizia...

È il mio primissimo ragazzo e ci siamo messi insieme dopo aver creato una bellissima amicizia…

Buongiorno,
da 5 mesi ho una relazione con un ragazzo, che è il mio primissimo ragazzo e ci siamo messi insieme dopo aver creato una bellissima amicizia.
Premetto che sono una persona particolarmente ansiosa e che tendo a farmi problemi e paranoie per le minime cose; tuttavia credo che tra di noi ci sia davvero un problema che ho iniziato a sentire come pressante da due mesi.
Non sono ancora riuscita a capire se tra di noi possa nascere una storia importante o se sia solo e rimarrà soltanto un forte affetto con attrazione fisica perchè ho la brutta sensazione che la nostra storia non si sia evoluta nel corso di questo tempo.
Ne abbiamo parlato parzialmente e credo che anche lui provi per me un profondo affetto. E ritorno al dubbio che ho espresso all’inizio: è solo un’ottima amicizia unita ad attrazione o qualcosa di più, ma proprio il fatto che me lo sto domandando dovrebbe essere una risposta esaustiva. Solo che lui non è un amico come gli altri: quando non c’è mi manca sempre, i miei pensieri sono quasi sempre occupati da lui ( non in modo morboso, ma nel senso che prima o poi la mia mente torna su di lui inevitabilmente), provo gelosia per lui, con lui mi sento tanto bene come non mi sono mai sentita con nessun altro se non con la mia migliore amica.
Altri fattori complicanti sono la scuola che lo assorbe ogni giorno e questo mi porta a pensare che io non sia così importante. Lui sostiene che sono molto importante ma il fatto che non riesca MAI a trovare del tempo per me mi rende dubbiosa e probabilmente questo è uno dei motivi che non hanno fatto evolvere la storia, perchè il vedersi raramente da soli rende difficile costruire una storia che non sia virtuale.
Come posso vivere serenamente la mia prima storia? Oppure non c’è speranza e dovremmo chiuderla( cosa che non vorrei ma che mi sta davvero facendo passare un brutto brutto periodo)?
Nella speranza che riusciate a comprendere ciò che ho scritto, vi auguro una buona serata.,

Cara Anonima Confusa,
le storie sentimentali possono essere di tanti tipi: nascere con il colpo di fulmine, avere un inizio passionale, ma spegnersi rapidamente, trasformarsi da amicizia ad amore, cominciare in sordina e finire per stare insieme per tutta la vita. Inoltre, ogni relazione non è mai statica e può subire delle oscillazioni, in base al periodo che si sta vivendo. Questo per dirti che non c’è niente di stabilito e di sicuro, ogni rapporto è a sé.
La tua confusione, forse ci sbagliamo, non è legata a ciò che provi per lui ( ci stai bene insieme, ti manca, provi attrazione, etc…), ma alle tue insicurezze e al comportamento del tuo ragazzo.
Se la storia non decolla, potrebbe significare che tu e/o il tuo ragazzo abbiate delle resistenze, bisogna capire cosa vi fa trattenere.
Ti consigliamo di parlarne con il tuo ragazzo, visto che siete così complici e legati, siamo certi che un sano confronto può aiutarti a capire meglio.
Facci sapere cosa succede…
Un caro saluto!,Anonima Confusa, 19 anni,15-02-2013,Relazioni di coppia

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it