Le mie intenzioni sono di non perdere mio marito perché ho capito di aver sbagliato...

Le mie intenzioni sono di non perdere mio marito perché ho capito di aver sbagliato…

Le mie intenzioni sono di non perdere mio marito perché ho capito di aver sbagliato e non succederà mai più,quindi non è mia intenzione dirgli che l’ho tradito perché rovinerei tutto.so che non è bello mentire ma non vedo altra scelta,la verità purtroppo non sempre si rivela la scelta giusta.e starei molto più tranquilla se fossi sicura al 100% che il figlio che sta per nascere sia di mio marito,voi nei messaggi precedenti mi avete molto rassicurata dicendomi che non può essere dell’altro uomo,ma è davvero così? Veramente posso stare tranquilla o devo avere il timore che quella maledetta sera qualcosa sia andato storto?Se avessi controllato per bene il profilattico ora non avrei questi dubbi,ma è possibile non accorgersi della rottura del profilattico o se si rompe e’ talmente evidente da non avere dubbi? Cosa devo fare?,

Cara Anonima,
visto che la tua intenzione è quella di non raccontare tutta la verità a tuo marito, non avrebbe senso andare ulteriormente a fondo su questa vicenda, perché, in assenza di test del DNA, nessuno può dirti cosa sia realmente accaduto quella sera.
Se ti può essere di aiuto per tranquillizzarti, rompere un preservativo non è così facile, in quanto ormai vengono prodotti con materiali resistenti e testati in modo computerizzato.
Tuttavia, può capitare che un preservativo si laceri, in questo caso i motivi possono essere diversi ma tutte cause dovute ad un cattivo utilizzo o conservazione del profilattico stesso.
Se hai utilizzato il preservativo nel modo giusto, non dovrebbero esserci rischi.
Un caro saluto!
,Anonima, 25 anni,25-02-2013,Relazioni di coppia,tradimento

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it