Ultimamente sono anche andato a vedere delle lezioni all'uni e mi stò cominciando a chiedere se faccia per me!...

Ultimamente sono anche andato a vedere delle lezioni all’uni e mi stò cominciando a chiedere se faccia per me!…

Salve,
ho finito il liceo scientifico (con buoni voti)… passata l’ estate, però, non mi sono sentito sicuro riguardo alla scelta universitaria, quindi, purtroppo, non ho fatto in tempo a iscrivermi (il tempo c’era sono stato io insicuro a tal punto di farlo passare).
Ora come ora sono abbastanza in crisi visto che, passati tutti questi mesi a cercare e guardare forum ecc.. ,sono ancora insicuro.
Infatti a me piacciono le materie scientifiche ( non andrei mai a stud. medicina, giurisprudenza, economia ecc), l’ unico problema è che fondamentalmente l’ unica strada che a me sembra possibile sia quella di iscriversi a ingegneria ( aerospaziale ), visto che le altre materie da me viste come interessanti ( geologia, fisica-astrofisica) non hanno un futuro lavorativo e sentendo gente laureata in geologia che dp 5 anni non trova lavoro, bhè, mi dà da pensare..!
Il problema con ingegneria è che ho questo blocco con la matematica, diciamo che non l’ ho mai odiata ma cmq l’ ho sempre trovata faticosa.. ; ultimamente sono anche andato a vedere delle lezioni all’ uni e devo dire che mi stò cominciano a chiedere se tutte quelle formule numeri ecc. facciano per me!
In questo momento, quindi, stò male perchè neanche so se l’ università è la cosa giusta per me, ma in questo mondo quale altra possibilità ho?? Se non studio divento es. elettricista o idraulico mestieri che non disprezzo ma che sono sicuro già ora non mi piacciono..! le altre 2 strade che avevo pensato altre l’ uni. erano:
1) diventare pilota, ma vista l’ ingente somma richiesta 60.00€ e la mia esitazione pure su quello l’ ho scartata.
2) diventare vigile del fuoco: ho sempre ammirato questa professione e il mio avvicinarmi a essa lo vedo anche come un bisogno di fare qualcosa di utile e gratificante; ma in questo paese dopo un pò ricerche ho capito che è impossibile anche solo tentare di diventare vvf volontario… avendo doppia cittadinanza ho visto per la professione pure in germania, ma lì il vigile del fuoco è anche medico in sintesi il 90% del tempo è su un ambulanza e questo non è proprio il mio sogno.. visto che sono interessato a diventare pompiere e non medico ma lì sono un tutt’uno.
Mi scuso di essermi dilungato, ma spero vi faccia capire meglio la mia situazione.
La mia sensazione è di essere perso, abbandonato… questa scelta mi stà uccidendo, anche se sò che cmq "male che va" perdo un anno mi sento comunque insicurissimo di fronte al mio prossimo futuro!
Sinceramente dubito che possiate aiutarmi ma lo SPERO, datemi tutti i consigli che vi vengono in mente e ogni impressione, le vostre risposte per me sono molto importanti!
Grazie in anticipo..
Cordiali saluti,

Caro Emanuel,
certamente la scelta della facoltà non è così semplice, i dubbi e le incertezze sono tantissimi, soprattutto in questo periodo dove lo spettro della disoccupazione investe sempre più categorie e la situazione economica del nostro Paese grava ancora di più sulle scelte e il futuro dei giovani. Scoprire cosa si vuole fare della propria vita è quindi un percorso a volte difficile e pieno di ostacoli e non è detto che la tua prima scelta sarà quella definitiva. Avere dubbi, ma soprattutto aver paura di fare una scelta sbagliata, è normalissimo e fa parte di un percorso di elaborazione che ti può aiutare poi a maturare la scelta più consona alle tue caratteristiche e inclinazioni. Da quello che ci scrivi, ci sembra che tu abbia dei sogni e delle preferenze, ma che il pensiero logico e razionale ti riporti subito su un piano di realtà. Ti accorgi che le cose non sono così facili e piacevoli come ritenevi dovessero essere, abbandoni, quindi, il progetto sostituendolo con un altro. A volte la paura di sbagliare ci blocca, evitare di scegliere e restare nel limbo dell’incertezza aiuta a eludere il confronto con la possibilità di fallire. E’ chiaro che nessuno può dirti cosa fare, ma è bene, evitando di fare voli pindarici, prima di tutto seguire i proprio sogni, provando a impegnarsi per un obiettivo, a costo di fare delle rinunce e degli aggiustamenti. Quello che ti manca, forse, è un po’ di tenacia e determinazione che, una volta chiarite le idee, saranno determinanti per perseguire i tuoi studi e trovare il lavoro adatto a te. In questo senso, potrebbe essere utile per te seguire un percorso di sostegno, anche di pochi incontri, utile a capire cosa vuoi veramente e a prendere una decisione, visto che hai tante resistenze che ti frenano.
Secondo noi vale le pena provarci, soprattutto alla tua età, se poi le cose prenderanno una piega diversa, quantomeno non dovrai convivere con il dispiacere di avere rimpianti.
Speriamo di esserti stati di aiuto e ti invitiamo a scriverci ancora rispetto alle tue perplessità!
Un caro saluto!

,Emanuel, 20 anni,28-02-2013,Disagio emotivo e/o psicologico,futuro

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it