Adesso sono triste e tutto il mio mondo è nero...

Adesso sono triste e tutto il mio mondo è nero…

L’80% dei miei pensieri sn sul suicidio e su cm farmi male…in due anni sn cambiata del tutto: prima ero felice scherzosa e mi vestivo con abiti coloratissimi…adesso sono triste e tutto il mio mondo è nero….ogni giorno litigo cn mia madre e i rapporti diventano sempre piu tesi e difficili, sono depressa e l’unica cosa che mi tranquillizza e il cibo. Mangio di nascosto, velocemente e ripetutamente, fuori pasto quando sono nervosa non riesco a tornare in camera ke sono gia ritornata in cucina…la cosa brutta e che mangio pane e porcherie…non so se è un problema di salute o se è psicologico…nn l’ho mai detto a nessuno perche ho paura che pensino che sn pazza o che sn obesa…quando nn ci sono piu cose "decenti" da mangiare torno in camera e do pugni e calci da per tutto, mi faccio molto male…io mangio anke se nn ho fame…anke se mi dico ke nn fa bene o che nn lo devo fare nn riesco a smettere…nn so che fare mi sento tanto triste e sola…cosa potrei fare per smettere?,

Cara Titti,
spesso i ragazzi della tua età utilizzano questa modalità per riempire quei vuoti che sentono oppressivi e devastanti. Spesso tale sensazione è dovuta ai grandi cambiamenti che stanno avvenendo nella tua vita, questi possono portare a sensazioni di instabilità e confusione. Anche gli sbalzi ormonali, dovuti alla fase di sviluppo, possono portare a repentini cambi di umore. Ci colpisce molto il tuo senso di solitudine e la paura di essere giudicata “pazza” o “obesa” Invece non devi sentirti così "strana", perché spesso le persone della tua età provano emozioni e vissuti simili ai tuoi. Allora, prendi un po’ di coraggio e sfogati con qualcuno di cui ti fidi, parlarne ti aiuterà a fare chiarezza e capire cosa ti sta accadendo. Se nella tua scuola è presente uno sportello d’ascolto, sarebbe molto utile accedervi, troverai uno spazio protetto e sicuro pronto ad accogliere le tue richieste. Se affronti da subito le tue difficoltà, e questa lettera è un primo passo importante, tutto prenderà una forma gestibile e tu potrai ritrovare il tuo equilibrio, cercando un modo alternativo per controllare le tue emozioni.
Facci sapere come procedono le cose e torna a scriverci quando vuoi!
Cari saluti!,Titti, 13 anni,26-03-2013,Disagio emotivo e/o psicologico,depressione

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it