Il mio problema è che non posso parlare con nessuno o meglio non mi fido dei miei amici o quant altro per parlare...

Il mio problema è che non posso parlare con nessuno o meglio non mi fido dei miei amici o quant altro per parlare…

Gentili esperti,
seguo molto questo sito in quanto date risposte ben precise e siete sempre disponibili e gentili. Vi ho sempre scritto per quanto riguardava la sessualità, ma ora vi scrivo per un altra cosa in quanto ho letto molte persone che fanno domande su tutto. Il mio problema è che non posso parlare con nessuno o meglio non mi fido dei miei amici o quant altro per parlare. Sono molto ansiosa ma per tutto, mi basta vedere due persone che litigano e io mi terrorizzo. Sono un tipo di persona che si spaventa con poco e non riesco a lasciarmi andare non faccio altro che pensare negativo su tutto. Come posso risolvere questo mio problema? vorrei provare ad essere meno negativa e far in modo che i pensieri non mi assilino in continuo. ,J, 19 anni,28-05-2013,Disagio emotivo e/o psicologico,

Cara J.,
ci sembra di capire che il problema di cui parli sia un’ansia che caratterizza la tua personalità e comunque il tuo modo di affrontare la vita in generale. Il non fidarti degli altri, neanche delle persone a te più vicine? Vedere tutto in negativo, non riuscire a lasciarti andare (in che ambito?), ecc, significa vivere male i tuoi rapporti, anche quelli che ti dovrebbero far sentire al sicuro! Questo fa pensare a un’ emotività che, in alcune situazioni, prende il sopravvento sulla razionalità e ti fa agire senza pensare oppure ti può inibire. Avere paura è normale ma quando la paura fa da padrona nella tua vita è arrivato il momento di fare qualcosa. Ci chediamo cosa ci sia là fuori che ti faccia tanto timore, a tal punto di terrorizzarti, e se c’è qualcuno, al contrario, che si fidi di te e delle tue capacità.
A distanza e per mail è impossibile darti il giusto aiuto, e d’altronde non esistono consigli che possano risolvere la situazione nell’immediato. L’unica cosa che ti consigliamo è di iniziare a pensare di ritagliarti uno spazio tuo in cui, con l’aiuto di un esperto, puoi riflettere sulle cause della tua ansia e dell’emotività che domina la tua vita. Un percorso psicologico ti può aiutare sotto diversi punti di vista: a controllare meglio la tua ansia, a vivere più serenamente e con maggiore equilibrio i rapporti con gli altri e la tua intimità. Anche se la scuola è giunta a termine, potressti pensare di rivolgerti allo sportello d’ascolto, se presente, e cominciare con dei colloqui in cui esprimere il tuo disagio.
Siamo a disposizione per ulteriori chiarimenti o altre informazioni.
Un caro saluto.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it